CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

lunedì 20 giugno 2016

Tradizione e innovazione: Cortilia svela la doppia anima di chi fa acquisti online

Fa la spesa al negozio di quartiere e poi la posta su Facebook:
quando lo smartphone va a braccetto con i consigli della nonna



Milano, 20 giugno 2016Nell’epoca degli smartphone, dei blog e dei social network, ci si fida ancora del passaparola. E se è vero che c’è un’app per tutto, non si rinuncia però all’emozione di fare acquisti nel negozio sotto casa. Il tutto con una sola parola d’ordine: qualità al giusto prezzo.

È quanto emerge dall’indagine annuale condotta su un campione di 2.500 utenti da Cortilia, il primo mercato online di prodotti agricoli, per capire come si stanno evolvendo le abitudini di chi fa la spesa online: paradossalmente, pur scegliendo soluzioni all’avanguardia per il proprio shopping, il 70% degli utenti si fida solo della parola di parenti e amici per valutare l’affidabilità dei siti di e-commerce. Allo stesso modo, chi sceglie di fare acquisti online non abbandona l’abitudine di fare la spesa almeno una volta a settimana al supermercato o nei mercati e piccoli negozi di quartiere.

Scarica le app e usa i social, ma bussa ancora alla porta del vicino
Grande utilizzatore di smartphone, l’utente medio non può più fare a meno della tecnologia per affrontare la quotidianità: l’80% utilizza ogni giorno app per comunicare (messaggistica istantanea, posta elettronica, chiamate), il 68% tiene il telefono a portata di mano per i propri spostamenti (indicazioni stradali, mobilità, meteo) e ben il 51% è sempre connesso sui social network. Il 60%, inoltre, legge abitualmente quotidiani online e il 27% consulta la versione web delle riviste preferite.
Tuttavia, quando si tratta di documentarsi sui servizi online, la modernità cede il passo alla tradizione: ben il 70% degli intervistati fa infatti ancora ricorso al passaparola, ritendendo l’opinione dei conoscenti il parametro di valutazione più affidabile. Solo il 31% si rivolge in questi casi alle pagine social, mentre un più consistente 47% consulta invece blog e community specializzate.

Dal sito web al mercato rionale: posto che vai, spesa che fai
Se la spesa tramite app e siti di e-commerce sta prendendo sempre più piede (il 20% degli intervistati dichiara di fare acquisti online almeno una volta a settimana), appare altrettanto evidente la tendenza a mantenere le abitudini consolidate negli anni. Si è quindi scoperto che gli italiani continuano a fare affidamento non solo sulla GDO (67%), ma anche sul fruttivendolo (21%) e sul macellaio (13%), alla ricerca di un vero e proprio rapporto di fiducia con il negoziante sotto casa. E, a sorpresa, non intendono smettere di avventurarsi tutte le settimane tra le bancarelle di mercati rionali (14%) e comunali (10%).

La ricerca della qualità
Anche quest’anno le donne si confermano le regine della dispensa (su 100 intervistati, sono 73 le donne a occuparsi della spesa per tutta la famiglia, online o presso il punto vendita tradizionale), con un’età media compresa fra i 35 e i 44 anni (40% del campione, contro il 25% di 45-54enni e il 22% di under 34).
E con un’alimentazione che vede frutta e verdura alla base della dieta quotidiana (l’82% consuma verdura quasi tutti i giorni, mentre il menu del 77% degli intervistati prevede almeno una porzione di frutta al giorno), le caratteristiche imprescindibili per far entrare i prodotti nella busta della spesa sono freschezza (97%), sapore (94%), provenienza (80%) e stagionalità (78%). Il tutto accompagnato da un buon rapporto qualità/prezzo: il 62% del campione, infatti, controlla attentamente anche i costi prima di procedere all’acquisto.


###

Per maggiori informazioni


Informazioni su Cortilia
Cortilia è una piattaforma online per l’acquisto di prodotti agroalimentari dagli agricoltori e dagli allevatori locali. È stata la prima realtà a mettere in contatto consumatori e agricoltori locali per fare la spesa come in campagna: in un click, porta a domicilio frutta e verdura fresche di stagione, ma anche formaggi, pane, carne bovina, pollame, salumi e affettati, marmellate, conserve, dolci, uova, farina, vino e birra artigianale, coltivate in modo sostenibile dalle aziende agricole vicine agli utenti. Lanciata commercialmente nel 2012, Cortilia è nata dalla passione di Marco Porcaro (fondatore) per il cibo più genuino e per il mondo digitale.


Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *