Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

martedì 21 giugno 2016

Andrea Barzetti è il nuovo Presidente di Uami

Milano, 21 giugno 2016 – Gli imprenditori dell'associazione confindustriale Uami hanno scelto Andrea Barzetti come nuovo Presidente. Rimarrà in carica fino al 2019. Uami, l'associazione che raggruppa e tutela le aziende di costruzione e di montaggio di impianti industriali e infrastrutturali all'interno di ANIMA/Confindustria.
 
Andrea Barzetti è amministratore delegato di Sitie Spa, azienda alla III generazione, costituita nel '45 e specializzata in impiantistica prevalentemente industriale. 70 anni di imprenditoria con un percorso di crescita tipicamente italiano. Da Ferrara, la Sitie nel tempo ha avviato un processo di internazionalizzazione. Barzetti è anche Vicepresidente in Confindustria Ferrara con delega all'internazionalizzazione.
 
«Ringrazio il Presidente uscente, ing. Saraceno, che ci ha guidati nel mare in burrasca del mercato di questi anni. Stiamo vivendo ancora una forte incertezza a livello globale. - dichiara Andrea Barzetti, Presidente Uami - Io, come imprenditore, devo vedere in un problema un'opportunità, un momento di cambiamento. Così è per me oggi. Oggi in qualità di Presidente Uami voglio affrontare questa grande sfida. In un momento così interrogativo, l'associazione deve accorpare le esigenze del settore e tentare di rispondere. L'ingresso in Uami è la possibilità di condividere con alcuni concorrenti e partner le criticità e le soluzioni. Nella lista del to do di Uami, c'è un richiamo forte all'internazionalizzazione. Una cosa nella quale credo molto è la creazione di un network. Anche all'estero bisogna cercare associazioni che rispecchino il nostro mestiere, è una fonte di conoscenza importante».
 
Oggi Uami deve guardare all'innovazione tecnologica, come la possibilità di sviluppare competenze in ambiti più complessi. Servono nuovi processi in ambito industriale. «Uami ha interesse a far vedere che sappiamo rispondere alle nuove sfide e che crediamo nell'aggregazione delle nostre società. Il problema della dimensione aziendale è sempre più evidente perché i progetti di grandi dimensioni difficilmente possono essere affrontati dalle singole realtà individualmente. Si è competitor e partner allo stesso tempo, si è fornitori ma si ancora più collaboratori», conclude il Presidente Barzetti.



ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine – è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 210.000 addetti per un fatturato di 44 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 59% (dati riferiti al pre-consuntivo 2015). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.

Nessun commento:

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.