Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 18 gennaio 2017

Novità Editoriali. "Media Relations. Il metodo americano’ da oggi disponibile anche nel formato e-Book

Da oggi disponibile in formato e-Book il libro 'Media Relations. Il metodo americano'


Roma, 18 Gennaio 2017 – L'ultimo libro di Carmelo, 'Media Relations. Il metodo americano', uscito recentemente per i tipi della The Watson Society, è disponibile da oggi anche in formato elettronico Apple iBook, Amazon Kindle e su Google Play.

Il libro, con prefazione di Maria Francesca Genco, consigliere pubblicista dell'Ordine dei Giornalisti del Lazio, si configura come un'ampia trattazione del tema delle relazioni media inquadrati dal lato pratico, ma con un occhio sempre attento alle strategie ed alla pianificazione.

Configurandosi come un vero e proprio manuale operativo ad uso dei professionisti delle Relazioni Pubbliche e della Comunicazione che intendano specializzarsi nella gestione del delicato rapporto tra istituzioni, sia pubbliche che private, ed i media.

Tra i temi trattati, l'opera approfondisce, nel concreto, gli strumenti più diffusi di interazione tra un soggetto ed i media con particolare focus sul delicato passaggio della creazione del messaggio strategico, della scelta dei media e di come instaurare un rapporto con i giornalisti e le redazioni basati sulla reciproca fiducia e pro-attività.

Il professionista della Comunicazione, ma anche il manager attento al rapporto con i media, troverà in questo libro oltre al come fare, quindi, anche il perché e quando farlo o non farlo, nella seconda parte del volume viene infatti trattato un tema molto importante che rappresenta il rovescio della medaglia di ogni attività di comunicazione, ovvero la Comunicazione di Crisi e la gestione della reputazione, temi oggi – nell'era dei social-media - importanti ed attuali.

Carmelo Cutuli, è un Comunicatore esperto in Relazioni Istituzionali, Esterne e Media, membro della PRSA, Public Relations Society of America. Iscritto all'Albo dei Giornalisti Pubblicisti presso l'Ordine dei Giornalisti di Roma, Cutuli siede attualmente nel board della Camera di Commercio Italo-Americana di Chicago e collabora con importanti organizzazioni internazionali.

Attivo nel campo dei media digitali, sin dagli albori di internet nel nostro Paese, Cutuli è stato tra i primi professionisti italiani ad interessarsi a fenomeni quali il SEO, il Social Networking ed il Corporate Blogging.
Per acquistare il libro: Mondadori Store

(link agli store: Apple iTunes - Google Play - Amazon Kindle )


--
www.CorrieredelWeb.it

Costa Edutainment, online il nuovo parco siti del polo genovese firmati Websolute

Il Gruppo Costa Edutainment rinnova il parco digitale del polo genovese con i nuovi siti web dell'Acquario di Genova e del Galata Museo del Mare a firma di Websolute.

Questo rinnovamento rientra all'interno di una più ampia revisione della digital identity del gruppo basata su due importanti asset: lo storytelling e l'engagement del cliente che caratterizzano tanto la nuova esperienza del visitatore "offline" nelle strutture, quanto quella dell'utente online.

Il nuovo sito www.acquariodigenova.it nasce con l'obiettivo di raccontare l'Acquario più importante e spettacolare in Italia e in Europa e il processo di rinnovamento intrapreso nel corso del 2016, in occasione del 25° anniversario. Il sito si basa su soluzioni tecnologiche complesse e un'interfaccia responsive in grado di accompagnare l'utente in un'emozionante percorso di scoperta, al pari dell'esperienza di visita.

La sezione e-commerce, integrata tra le varie strutture museali e turistiche del gruppo, permette attività di up selling e cross selling su tutte le proposte di Costa Edutainment a Genova, tra cui i percorsi congiunti con le altre strutture del mondo AcquarioVillage, e le nuove esperienze di approfondimento legate all'Acquario rinnovato.

Il sito www.galatamuseodelmare.it, in linea con la filosofia della struttura, immerge il visitatore in un viaggio coinvolgente all'interno del più grande Museo Marittimo del Mediterraneo dedicato al rapporto tra l'uomo e il mare. 

All'utente vengono presentate le ricostruzioni a grandezza reale di imbarcazioni storiche e le esperienze interattive che il museo propone, consentendogli di esplorare in un unico percorso ideale i quattro piani della struttura e il sommergibile S518 Nazario Sauro, prima nave museo visitabile in Italia.

Il gruppo entra ora nella seconda fase del progetto della digital identity che comporterà l'affinamento e lo sviluppo di tool che da un lato rispondano all'importante obiettivo di customer care che la società intende perseguire, e dall'altro implementino l'engagement del cliente e l'e-commerce.

--
www.CorrieredelWeb.it

Il cerotto medico Itami di Fidia Farmaceutici comunica con Key Adv









Milano, 18 gennaio 2017. Fidia – gruppo farmaceutico italiano parte di P&R Holding – ha affidato a Key Adv – agenzia creativa di Acqua Group, società di comunicazione integrata guidata da Davide Arduini e Andrea Cimenti – la comunicazione del cerotto medico Itami, farmaco da banco efficace per un'azione localizzata contro i dolori muscolari e articolari, che garantisce un'ottima adesione sulla pelle, traspirazione e vestibilità, ed è sensibile anche alla riduzione degli sprechi grazie al confezionamento in busta singola.

Mal di schiena, torcicollo, lombalgia, stiramenti e contusioni sono autentici impedimenti nella quotidianità di molti. 

Quando siamo bloccati ci sembra che la nostra vita rallenti e abbiamo la sensazione di perderne alcuni momenti. 

Da qui l'idea di Key Adv di focalizzare il messaggio su uno stile di una vita libero dal dolore acuto, muscolare o articolare, facendo del prodotto e del suo target i protagonisti della campagna.

Ecco, quindi, che il pack rappresenta non solo la soluzione ai problemi, ma anche un vero e proprio portale d'accesso a tutte le potenzialità di una vita dinamica: la scatola di Itami diventa il "palcoscenico" ideale dei momenti vissuti senza dolori muscolari e articolari, come una corsa al parco, il trasloco in una nuova casa o semplicemente vestirsi per una serata speciale. 

Gesti semplici che, se ostacolati dal dolore, possono rappresentare grossi ostacoli alla nostra quotidianità.

La campagna Itami è stata pianificata su TV (Sky, Discovery) e su diverse emittenti radio (DJ, R101, Radioitalia, Radio105, RMC, Kiss Kiss, Virgin, RDS, DS Roma, Discoradio, DS Due, Rampower).

Credits:
Fidia Farmaceutici
Senior Brand Manager > Davide Andreozzi
Responsabile comunicazione > Elena Fedeli

Key Adv
Account Director > Andrea Casneda
Direttori Creativi > Luca Negretti e Massimo Del Monaco
Copywriter > Veronica Maggi

Produzione
Paranoid Films:
Producer > Daniele Butti
Regista > Emanuele Di Bacco
Post-Producer > Federico Domìnguez Gossetti


Acqua Group è una società specializzata in servizi a supporto del marketing moderno, è a capitale interamente privato e italiano. Ha al suo attivo circa 120 clienti italiani ed esteri, con alcune concentrazioni nel mondo del retail (fiere, outlet center, centri commerciali, gdo), nel settore assicurativo e automobilistico, nel food & beverage e nella cosmetica. 

Ha chiuso il 2015 con oltre 13 milioni di euro di fatturato, ha sede a Milano in via Carlo De Angeli 3 e al suo interno operano 60 persone di comprovata esperienza nel mercato, che hanno fatto convergere le loro competenze in un'unica realtà declinata in sette divisioni operative: ricerche di mercato, media planning e buying, advertising e below the line, web, digital e social marketing, eventi, marketing non convenzionale e incentive, programmi di fidelizzazione, soluzioni informatiche. 

Acqua Group è presente, attraverso una consolidata rete di partnership, in molti paesi europei, in Asia, Nord e Sud America, soddisfacendo le esigenze dei suoi clienti con efficacia e rapidità e garantendo sempre un'elevata qualità nel servizio offerto.





--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 17 gennaio 2017

Lotta alle bufale online. Assorel accoglie la proposta di PR HUB nella lotta alle fake news, per contrastare la comunicazione falsa e manipolata

Nota di Filomena Rosato, Presidente dell'Associazione Italiana delle Agenzie di Relazioni Pubbliche 

 



Milano, 17 gennaio 2017.  Nella denuncia fatta in questi giorni dal nostro collega e associato Furio Garbagnati, CEO Weber Shandvick Italia - sul tema delle fake news, del loro pesante impatto sulla reputazione - in politica, nelle organizzazioni o nell'industria - e sulla nostra industry, Assorel ribadisce la condanna di un tema antico per la cultura della professione e punto importante dello Statuto Associativo fin dalla sua costituzione, sul quale il mondo delle Relazioni Pubbliche e il mondo dei Media non hanno mai smesso di confrontarsi: quello dell'etica e della 'falsità' della 'notizia', diffusa dall'azienda o distorta nel percorso dell'informazione giornalistica. 


"Il Patto del rispetto" sottoscritto tra Assorel e l'Ordine dei Giornalisti della Lombardia nel Settembre 2016 è stata in questo ambito l'azione concreta di una collaborazione consapevole tra comunicatori e Media ispirata alla trasparenza e alla correttezza dell'informazione nell'interesse delle professioni e del mercato. 

 

Il fenomeno delle fake news è certamente molto più complesso da affrontare, per le sue molteplici sfaccettature, per le dimensioni globali e perché contrappone ai comunicatori e a i giornalisti di professione un Nemico di cui non si riconosce l'immediata identità. 


Tutto il mondo dell'informazione e della comunicazione è in ritardo nell'affrontare questa questione enorme, diventata anche di natura culturale per la complessità dell'ambiente mediatico in cui si sviluppa, imponendo nuova formazione, media literacy e tempi lunghi per trovare soluzioni. 

 

Tutti noi, professionisti e imprese, ci sentiamo minacciati nella cultura della professione, in un modo di fare impresa ispirato all'etica dei comportamenti, al rispetto della dignità della persona, alla correttezza nei confronti della società civile e del mercato e intendiamo agire in modo compatto promuovendo e partecipando attivamente a ogni iniziativa utile a raggiungere obiettivi efficaci per la industry delle Relazioni Pubbliche nella sua globalità. 


Assorel è pronta a raccogliere la proposta dei colleghi di PR HUB per lavorare insieme a quanti vogliano condividere un percorso concreto su questo tema urgente.

 

 

ASSOREL è l'Associazione Italiana delle Agenzie di Relazioni Pubbliche, fondata nel 1982 aderisce a Confindustria Intellect e ICCO – International Communications Consultancy Organisation - l'organizzazione globale che riunisce le Associazioni di Categoria di 48 Paesi.



--
www.CorrieredelWeb.it

EDI sceglie Diesis Group per comunicare i suoi effetti visivi


cid:bGdfRGllc2lzLmpwZw$590749$144878@mail
Milano, 17 gennaio 2017 - EDI Effetti Digitali Italiani ha affidato a Diesis Group le media relations.

La società italiana di post-produzione, guidata da Francesco Grisi e Pasquale Croce e specializzata negli effetti visivi per il cinema e la pubblicità, da sempre collabora con i più grandi registi cinematografici italiani e internazionali (da Gabriele Muccino per Fathers&Daughters a Barry Sonnenfeld per Nine Lives e Stephen Gaghan per Gold). 


Ha inoltre curato gli effetti visivi per la realizzazione di film pubblicitari di molti brand noti (Disney, Mediaset, Sky, Alitalia, Volkswagen, FCA, TIM-Telecom). Tra gli ultimi, il corto Ningyo diretto da Gabriele Mainetti per Renault.

“Abbiamo deciso di dare visibilità al percorso iniziato nel 2001 con EDI, all’esperienza maturata, ai servizi di consulenza, produzione, post-produzione, supervisione di effetti visivi che offriamo, e soprattutto alla grande soddisfazione di lavorare ogni giorno con professionisti riconosciuti del mondo del cinema e della pubblicità. 


Siamo felici di farlo con Diesis Group che abbiamo scelto per le sue competenze specifiche nell’ambito della comunicazione”, dice Pasquale Croce, socio fondatore di EDI.

“Per Diesis è entusiasmante poter offrire la propria esperienza nel settore dei media per raccontare il suggestivo lavoro “dietro le quinte” di grandi opere del cinema e spot televisivi, insieme al percorso di innovazione compiuto da EDI e in continuo divenire”, aggiunge
Giorgio Tedeschi di Diesis Group.
www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI