Cerca nel blog

mercoledì 13 luglio 2016

TRAGEDIA FERROVIARIA – DR. LIUMBRUNO, DIRETTORE CENTRO NAZIONALE SANGUE, ISS SU RADIO 24: LE STRUTTURE TRASFUSIONALI DELLA RAGIONE PUGLIA HANNO GESTITO IN COMPLETA AUTONOMIA L’ECCEZIONALE FABBISOGNO – IN ITALIA I FABBISOGNI TRASFUSIONALI TROVANO RISPOSTA

Le strutture trasfusionali della Regione Puglia sono state in grado di gestire in completa autonomia l'eccezionale fabbisogno trasfusionale e non c'è stata quindi la necessità di attivare piani di mobilità dalle altre regioni." Così il dr. Giancarlo Maria Liumbruno, Direttore centro Nazionale sangue, Istituto Superiore di Sanità, è intervenuto a Cuore e Denari su Radio 24 sull'emergenza sangue in Puglia, e continua: "Abbiamo da poche settimane in vigore un piano nazionale per la gestione delle maxi emergenze, che è stato approvato con un accordo dalla Conferenza Stato Regioni, abbiamo allertato le regioni che avevano disponibili scorte per le maxi emergenze, ma l'ondata di solidarietà è stata così grande che le strutture hanno sopperito con quello che avevano e con quello che hanno raccolto".

A Nicoletta Carbone, conduttrice di Cuore e Denari su Radio 24, che chiede se l'appello ad andare a donare sia il segnale di un'emergenza sangue nel nostro paese il Direttore del centro nazionale sangue risponde: "Il sistema trasfusionale italiano è un sistema governato che si basa su un volontariato ben organizzato, quindi i fabbisogni trasfusionali trovano risposta regolare e quotidiana nelle donazioni programmate e in caso di eventi straordinari si attiva la catena di solidarietà, ma è una catena comunque governata dal mondo del volontariato e dalle strutture trasfusionali per porre un freno quando l'emergenza cessa e poi - conclude il dr. Liumbruno a Radio 24 - c'è anche un piano nazionale per la mobilità di sangue in seguito a maxi emergenze". 




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI