Cerca nel blog

venerdì 12 febbraio 2016

Siria, Amnesty International: "Gli impegni assunti siano rispettati"



"Se saranno attuati, gli impegni assunti dal Gruppo internazionale di sostegno alla Siria potranno alleviare le sofferenze di milioni di siriani. Non si deve permettere che falliscano come è accaduto per gli accordi precedenti. É essenziale che intensi sforzi diplomatici proseguano oltre l’attenzione mediatica di queste ore per garantire che le misure concordate sui diritti umani e sulle norme umanitarie siano rispettate da tutte le parti coinvolte", ha dichiarato Philip Luther, direttore del Programma Medio Oriente e Africa del Nord di Amnesty International.

"L’accordo ha ribadito l'impegno del Gruppo internazionale di sostegno alla Siria a garantire accesso umanitario, porre fine all'uso indiscriminato delle armi e al rilascio dei prigionieri arbitrariamente detenuti. Attuare tali misure potrebbe alleviare le sofferenze di milioni di persone e ridurre significativamente i crimini di guerra e le violazioni dei diritti umani che continuano a essere perpetrati in Siria, nella più completa impunità".

"La comunità internazionale ha fallito nei confronti del popolo siriano per cinque anni, con conseguenze tragiche. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite è rimasto a guardare mentre le proprie risoluzioni e il diritto internazionale sono stati palesemente calpestati dal governo siriano e dalle altre parti e la situazione si è deteriorata nella peggiore crisi umanitaria del mondo. Qualunque sia il destino di questa iniziativa, il Consiglio di sicurezza deve prendere misure efficaci per porre fine ai crimini di guerra e ai crimini contro l’umanità e garantire che i responsabili siano consegnati alla giustizia".

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI