Cerca nel blog

sabato 24 settembre 2016

Comincia il percorso verso la 20a edizione del festival di Amnesty International, 'Voci per la Libertà'.



.

Inizia il cammino verso la 20a edizione di
'Voci per la Libertà',

il festival di Amnesty International Italia

Un autunno dal MEI alle scuole

Inizia il cammino verso la 20a edizione "Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty" dopo il successo dell'edizione 2016 del festival legato ad Amnesty International, con, fra l'altro, il "Premio Amnesty International Italia" assegnato a Edoardo Bennato per il brano "Pronti a salpare".

Partiranno infatti a breve i lavori per la realizzazione del festival del ventennale, che si preannuncia di grande rilievo. 

Nel frattempo si prospetta un autunno ricco di appuntamenti, grazie ai quali l'associazione organizzatrice porta avanti il suo impegno nella promozione dei diritti umani, dei propri artisti e del territorio attraverso la cultura, le arti e in particolare la musica.

Il primo degli appuntamenti è sabato 24 Settembre a Faenza in occasione del MEI – Meeting degli Indipendenti.

Si inizia alle 15.00 presso la Galleria Molinella con "Musica e diritti umani": proiezione in anteprima del dopo-film sulla 19esima edizione di Voci Per La Libertà realizzato da Andrea Artosi; proiezione del video "Here's To You" promosso da Amnesty e Roberto Saviano, in cui una serie di artisti e attivisti cantano il brano di Joan Baez e Ennio Morricone, dedicato a Sacco e Vanzetti, come simbolo delle campagne per i diritti umani di oggi; presentazione della campagna di Amnesty International "Verità per Giulio Regeni" con la presenza di Paolo Pignocchi (Vice Presidente di Amnesty International Italia) e Michele Lionello (Direttore artistico di Voci Per La Libertà).

Si prosegue alle 18.30 al Corona Cocktail Plaza per i concerti dei due vincitori della 19^ edizione del festival, ovvero gli A tea with Alice (Vincitori del Premio della Critica) e i Do'Storieski (Vincitori del Premio Amnesty International Italia Emergenti). 

Dalle 20.30 in Piazza del Popolo a Faenza ci sarà un concerto di Daniele Silvestri, che chiude con un live gratuito il ciclo di celebrazioni per i venti anni del MEI. Silvestri è stato il vincitore della prima edizione del Premio Amnesty International Italia con il brano "Il mio nemico".
Ottobre si apre con un importante evento di promozione del territorio del Delta del Po, organizzato da Voci per la Libertà e DeltArte insieme alla rivista REM: domenica 2 Ottobre è organizzata una crociera musicale di fine estate lungo i rami del fiume Po accompagnati da una guida ambientale. 
 Durante la serata sono in programma il concerto dei polesani Marmaja, che nel 2014 si sono aggiudicati a Voci per la Libertà il Premio della Giuria Popolare, e una performance dell'artista Chiara Guidotto.Come benvenuto, a tutti i partecipanti è offerto un aperitivo verde a cura dell'azienda Agricola "La Galassa" di Gavello, impegnata nella produzione di prodotti naturali.
Ultimo ma non ultimo, con il nuovo anno scolastico Voci per la Libertà entra anche nelle scuole con il progetto "L'Arte per i diritti umani", laboratorio di attività extra-didattiche promosso dalla Fondazione Cariparo nell'ambito del bando Attivamente. 
Gli insegnanti delle scuole di Padova e Rovigo possono scegliere uno dei 3 percorsi in cui è sviluppato il progetto (arte contemporanea, cinema o musica) con l'obiettivo di approfondire con gli studenti le tematiche legate ai diritti umani attraverso gli stimoli creativi che derivano dall'arte.
Per tutte le info e gli aggiornamenti
www.vociperlaliberta.it



Do'Storiesk

Marmaja


Presi a                                                          caso

                          
VOCI PER LA LIBERTA' - UNA CANZONE PER AMNESTY
www.vociperlaliberta.it
www.amnesty.it


DIREZIONE ARTISTICA: 
Michele Lionello - Mobile: +39.339.6322874 – E.mail: mic.lio@libero.it




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI