Cerca nel blog

venerdì 23 settembre 2016

Al via nuova campagna stampa Diamond Love Bond firmata PG&W

DIAMANTI DA INVESTIMENTO: DIAMO VALORE A QUELLO CHE CONTA DAVVERO.

AL VIA LA NUOVA CAMPAGNA STAMPA DI DIAMOND LOVE BOND, FIRMATA DALL'AGENZIA PG&W.


Milano, 23 settembre 2016. Diamond Love Bond, primaria società specializzata ad operare in diamanti naturali, annuncia di avere raggiunto un accordo con il Gruppo Rapaport - editore del Rapaport Diamond Report: listino utilizzato a livello mondiale come riferimento dei prezzi all'ingrosso dei diamanti naturali tagliati - per introdurre da oggi anche in Italia il 'Rapaport Investment Diamond Report IDR', un nuovo sistema internazionale di certificazione che seleziona i diamanti attraverso criteri molto restrittivi.

E lo fa attraverso pagine intere sui principali quotidiani nazionali, in uscita questo fine settimana. 

La campagna, a taglio decisamente informativo è stata realizzata dall'agenzia PG&W, sotto la direzione creativa di Claudio Magnabosco.

Dall'inizio della prossima settimana sarà anche online il nuovo website www.diamondlovebond.it, a cura della medesima agenzia.

Presentato in anteprima a New York nel febbraio di quest'anno, l'IDR stabilisce lo standard internazionale dei diamanti naturali che, per la loro rarità, possono in futuro avere maggiori potenzialità di tesaurizzare il proprio valore. 

In pratica, seleziona i migliori diamanti del mercato assegnando loro una valutazione oggettiva, garantendo così ad operatori ed investitori il più alto livello di qualità, insieme a elementi sostanziali per definire i prezzi di negoziazione.

"La migliore garanzia per chi acquista diamanti - sottolinea Marco Pocaterra,  Amministratore Delegato di Diamond Love Bond - è un certificato gemmologico autorevole. Da sempre Diamond Love Bond vende diamanti naturali certificati esclusivamente da GIA Gemological Institute of America, con livelli di qualità elevatissimi, che rientrano pienamente nello standard definito da Rapaport. Per questo abbiamo deciso di introdurre immediatamente anche nel nostro Paese questo nuovo sistema di certificazione internazionale, come ulteriore elemento di garanzia che si aggiunge a quelli già adisposizione dei nostri clienti sin dal 2005".
"Ed è importante che tutti, consumatori e operatori del settore, ne siano subito a conoscenza: da qui la decisione di pubblicare prontamente un annuncio mirato, che possa essere letto agevolmente dal grande pubblico", ha concluso Pocaterra.

Questa nuova certificazione (IDR) può essere rilasciata solo a diamanti naturali di taglio rotondo brillante che dispongano innanzitutto di un certificato gemmologico GIA - Gemological Institute of America, rilasciato da non oltre due anni (esclusi tutti gli altri certificati gemmologici come HRD, IGI), che abbiano caratteristiche di qualità triplo excellent (esclusi diamanti qualità very-good, good, fair, poor), fluorescenza assente (esclusa fluorescenza Faint, Medium, Strong, Very Strong), rigidi parametri nelle misure, nessuna presenza di tinta BGM. 

IDR fornisce immagini e video ad alta risoluzione del diamante analizzato, con ulteriori informazioni gemmologiche e la provenienza: vengono immediatamente rigettati i diamanti 'Marange', ovvero i cosiddetti diamanti insanguinati, cioè quelle pietre preziose che provengono da aree di conflitto come lo Zimbabwe, messi al bando dalle Nazioni Unite, in quanto usati per finanziare illeciti e guerre.

Costituita nel 2005, con sede ad Anversa, Diamond Love Bond è presente in tutte le Borse diamanti del mondo. In Italia si avvale come rete di distribuzione delle filiali del Gruppo UBI Banca e del Banco di Desio e della Brianza. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI