Cerca nel blog

venerdì 18 marzo 2016

Next Group al fianco di Vodafone per “HeForShe”, l’evento per promuovere la parità di genere

L'agenzia guidata da Marco Jannarelli cura l'organizzazione e la regia dell'incontro,  pianificato nell'ambito della campagna di sensibilizzazione delle Nazioni Unite
  
Sostenere concretamente la parità di genere, in una data simbolica come quella dell'8 marzo, era l'obiettivo dell'incontro "HeForShe. Un passo avanti. La parità di genere riguarda tutti. Anche gli uomini". 

Organizzato da Vodafone Italia, insieme ai partner UN Women, Valore D e La 27esima Ora, l'evento, aperto al pubblico su iscrizione, è stato prodotto da Next Group, attraverso le sue divisioni The Next Event e The Next World, che ne hanno gestito gli aspetti comunicativi e logistici.

Il convegno si inseriva nell'ambito della campagna "HeForShe", promossa dalle Nazioni Unite allo scopo di sensibilizzare e coinvolgere un miliardo di uomini perché si facciano promotori attivi della riduzione delle diseguaglianze di genere. Una sfida ambiziosa, che Vodafone ha raccolto. 

L'evento è stato l'occasione per ribadire l'impegno di Vodafone su questo tema, impegno testimoniato anche dalla partecipazione del Ceo del Gruppo Vodafone, Vittorio Colao, all'iniziativa "IMPACT 10x10x10" che coinvolge 10 Ceo, 10 Capi di Stato e 10 rettori universitari con l'obiettivo di favorire il cambiamento nelle diverse realtà di riferimento. 

Committment Vodafone, raccogliere 100.000 adesioni a sostegno della campagna internazionale.

L'appuntamento si è tenuto presso il Theatre del Vodafone Village di Milano – messo a disposizione per l'occasione – dove si è raccolto un pubblico di oltre 300 persone, composto prevalentemente da opinion leader e studenti degli atenei milanesi.

Cliente e agenzia hanno lavorato a stretto contatto per settimane sulla comunicazione e la gestione logistica dell'evento. 

La campagna internazionale di "HeForShe" è stata declinata in una immagine grafica dedicata all'appuntamento dell'8 marzo, nella scenografia, negli allestimenti e nel sito creato ad hoc www.unpassoavanti.biz

Qui è stato possibile, nelle settimane precedenti, postare domande da sottoporre ai relatori e seguire poi l'evento in diretta streaming.

Oltre a svolgere un intenso lavoro registico, The Next Event, divisione creativa di Next Group, ha gestito una scaletta particolarmente ricca, scandita da un panel di altissimo livello, composto da esponenti del mondo delle istituzioni, della cultura e dell'imprenditoria, e moderato da Franco Di Mare.

Ad aprire l'incontro sono stati Aldo Bisio, Ceo di Vodafone Italia, e Vittorio Colao, Ceo del Gruppo Vodafone. 

Il Question Time che è seguito ha coinvolto sul palco, attraverso rapidi e incisivi botta e risposta, sei rappresentanti della politica, dell'impresa e dell'università che hanno risposto alle domande del pubblico in sala e a quelle pervenute attraverso il sito e il live tweeting: Giovanni Azzone, Magnifico Rettore del Politecnico di Milano, l'On. Mara CarfagnaDavide Dattoli, Co-Founder di Talent Garden, Federico Ghizzoni, Ceo di UniCredit, Renato Mazzoncini, Ceo di Ferrovie dello Stato e Alessandro Rosina, Professore ordinario dell'Università Cattolica di Milano.

L'evento è proseguito con le testimonianze di altri illustri ospiti: Guido Maria Brera, Co-Founder del Gruppo Kairos, la Senatrice e Vice Presidente del Senato Valeria FedeliLuciano Fontana, Direttore del Corriere della Sera, Simone Ovart, Presidente di UN Women Italy, Claudia Parzani, Presidente di Valore D e Partner Linklaters, la giurista Livia Pomodoro e il regista Gabriele Salvatores.

Al termine, il pubblico ha potuto apporre la propria firma a sostegno del progetto "HeForShe" recandosi presso postazioni allestite per l'occasione nel foyer in contemporanea con il cocktail. Quest'ultimo, come la segreteria organizzativa e i servizi di accoglienza, è stato curato da The Next World, la business unit di Next Group specializzata nell'organizzazione logistica di eventi e convention. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI