Cerca nel blog

mercoledì 16 marzo 2016

20 marzo: GIORNATA DELLA FELICITA': in piazza con WeWorld per regalare sorrisi!

"Bambini e bambine d'Italia uniamoci"WeWorld festeggia per la prima volta la Giornata Internazionale della Felicità. 

Sabato 19 e domenica 20 marzo ti aspettiamo in più di 400 piazze italiane per donare un sorriso ai bambini e alle donne vulnerabili di tutto il mondo. 


WeWorld, Organizzazione no profit che si occupa di garantire i diritti di donne e bambini vulnerabili, quest'anno celebra - per la prima volta - la Giornata Internazionale della Felicità (ONU): sabato 19 e domenica 20 marzo saremo infatti presenti in oltre 400 piazze italiane per garantire il diritto di essere felici alle donne e ai bambini più vulnerabili in Italia e nel Mondo

Per due giorni invitiamo tutti i bambini e le bambine d'Italia a unirsi per festeggiare con noi la giornata più felice dell'anno!

La Giornata Internazionale della felicità è stata istituita dall'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) nel 2012 per sottolineare la necessità di una crescita economica che promuova lo sviluppo sostenibile e la lotta alla povertà, oltre la felicità e il benessere di tutte le persone. 

Questa celebrazione ci ricorda che la ricerca della felicità è sì un diritto fondamentale di tutti gli esseri umani, ma è anche un obiettivo che può essere raggiunto solamente attraverso l'impegno costante di tutti.

WeWorld ha quindi accolto l'invito dell'ONU e scenderà in piazza per riempire l'Italia di sorrisi. Per un intero weekend chiameremo in Piazza i bambini, le bambine e le loro famiglie per ricordare che la felicità è contagiosa e ognuno di noi può contribuire a portarne un pezzettino anche dall'altra parte del mondo

In oltre 400 piazze i volontari faranno conoscere i nostri progetti a favore dei bambini e delle donne in Italia e nel Mondo, e insieme ai loro sorrisi distribuiranno bellissime piante di garofano con cui WeWorld potrà garantire vaccini ai bambini in Kenya, cure mediche in Benin, la copertura delle spese scolastiche per quaderni e libri ai bambini meno fortunati in Italia, le attrezzature necessarie alle attività di soccorso nei nostri centri per contrastare la violenza sulle donne nel nostro paese.

Tutti potranno contribuire, attraverso un gesto piccolo ma concreto, a far tornare il sorriso sul volto di migliaia di donne, bambini e mamme vulnerabili in Italia e nel Sud del Mondo. 

L'obiettivo è innescare una vera pioggia di sorrisi perché la felicità sia davvero un diritto garantito a tutti!

Allora vi aspettiamo in piazza a gridare insieme a noi: Musoni zero, felici millemila! W i denti che sorridono! Insieme possiamo "liberare" la felicità.

Per maggiori informazioni sui progetti e sulle piazze di interesse www.weworld.it


Crediamo che per migliorare la vita di un bambino sia necessario al tempo stesso cambiare le condizioni di vita di una donna. 
WeWorld è un'organizzazione non governativa italiana di cooperazione allo sviluppo, indipendente riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri. 

WeWorld è presente in Italia, Asia, Africa e America Latina a supporto dell'infanzia, delle donne e delle comunità locali nella lotta alla povertà e alle disuguaglianze per uno sviluppo sostenibile.

I bambini e le donne sono i protagonisti dei progetti e delle campagne di WeWorld in cinque aree di intervento strategico: istruzione, salute, parità di genere e diritti delle donne, protezione e partecipazione. 

Grazie alle donazioni di 40 mila sostenitori, sono oltre 800 mila i beneficiari diretti e indiretti dei progetti di WeWorld nel Mondo.

Mission
WeWorld promuove e difende i diritti dei bambini e delle donne in Italia e nel Mondo.
WeWorld aiuta in modo concreto i bambini, le donne e le loro comunità favorendo il cambiamento e l'inclusione sociale.

Vision
I diritti di ogni bambino e di ogni donna riconosciuti e garantiti in tutto il Mondo.



--

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI