Cerca nel blog

sabato 15 aprile 2017

UOMO E TECNOLOGIA AL CENTRO DELLA STRATEGIA DI CAME

NUOVO LOGO PER CAME: UNA RINNOVATA BRAND IDENTITY CHE CONSOLIDA I VALORI DEL GRUPPO

L'azienda si presenta sul mercato come una 'global technology company' che capitalizza know-how, valori fondanti e professionalità delle sue realtà attive in tutto il mondo.

Connessione tra uomo e tecnologia al centro di un approccio multiculturale indirizzato all'integrazione di competenze, all'attenzione per le persone e a una forte spinta verso l'innovazione.


Treviso, 15 aprile 2017CAME, leader italiano nella fornitura di soluzioni tecnologiche integrate per l'automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani, presenta il nuovo logo, espressione di un posizionamento sul mercato mondiale che consolida il proprio modello di business e sintetizza una rinnovata identità di Gruppo.

L'azienda si pone come una 'global technology company' in grado di parlare al mercato con un'unica voce che capitalizza il know-how e l'esperienza delle storiche realtà italiane e internazionali che la costituiscono. Realtà come CAME, BPT, URBACO, PARKARE e GO – marchi noti grazie alle rispettive leadership riconosciute in tutto il mondo – oggi vengono raggruppate sotto un unico sistema di brand.

Un portfolio di competenze complementari che all'unisono generano non solo un nuovo sistema di offerta, ma anche una visione rinnovata, in qualità di partner tecnologico in grado di fornire sistemi, servizi e prodotti per rispondere e anticipare le richieste del mercato.

Grazie a un'intensa attività di ricerca e sviluppo, la qualità e l'affidabilità tipiche dei prodotti CAME si fondono con la tecnologia dell'Internet of Things, generando soluzioni connesse sempre più intelligenti in grado di comunicare tra loro e di rendere ancora più semplice la vita delle persone che le utilizzano e dei professionisti che le installano. Il Gruppo vanta, infatti, numerose referenze a livello internazionale che attestano la capacità di gestire progetti complessi. 

L'esempio per eccellenza è il sistema di controllo accessi sviluppato per Expo Milano 2015, una soluzione integrata e all'avanguardia per la regolamentazione e il monitoraggio dei flussi e degli accessi, con cui CAME ha contribuito a sviluppare il concetto innovativo di Digital Smart City.

In linea con i valori del Gruppo, ogni soluzione – dalle automazioni per cancelli alla videocitofonia, dalla termoregolazione alla domotica, dai dissuasori ai sistemi per parcheggi – è tecnologicamente avanzata e funzionale per soddisfare i bisogni delle persone in ogni aspetto della vita quotidiana, nel rispetto di chi la utilizza.

CAME pone infatti le persone al centro del suo approccio strategico, aiutandole ad automatizzare e rendere intelligenti ambienti residenziali, spazi pubblici e urbani, grazie a soluzioni tecnologiche integrate in grado di garantire comfort, sicurezza e prestazioni elevate. Il nuovo logo, che raccoglie in un unico brand tutti i valori dei marchi del Gruppo, rappresenta il perfetto connubio tra uomo e tecnologia.

Il nuovo brand è frutto di una nuova strategia di business identity, punto di partenza di un processo di integrazione graduale di competenze sviluppate in oltre 60 anni di esperienza, con un obiettivo comune: la costruzione di un player di rilievo internazionale.

«Il nuovo logo e il nuovo posizionamento danno valore a tutto quello che abbiamo fatto in più di mezzo secolo, racchiudendo sotto un unico brand il nostro sistema di offerta e rendendo CAME una Global Company – dichiara il Cav. Paolo Menuzzo, Presidente e Fondatore – con la forza di un Gruppo multiculturale formato da persone operanti in ogni parte del mondo. Siamo uomini e donne che sviluppano tecnologie sempre più connesse per offrire alle persone una migliore qualità della vita, consacrando un modello di business che è stato da sempre parte del nostro DNA».

«Il processo di rebranding è per noi sia un punto d'arrivo di un percorso di integrazione di know-how estratto da aziende diverse iniziato tre anni fa, sia un punto di inizio di un percorso di evoluzione verso il futuro – aggiunge l'Amministratore Delegato Andrea Menuzzo – con una strategia di business orientata a una vision più ampia, rispetto alle nostre origini, grazie a un bagaglio di esperienze costituito da tante professionalità che ci permettono di affrontare la competizione internazionale con soluzioni integrate innovative».



CAME S.p.A.
CAME è una multinazionale leader nella fornitura di soluzioni tecnologiche integrate per l'automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani, che generano spazi intelligenti per il benessere delle persone.

Il Gruppo sviluppa automazioni per ingressi, sistemi domotici e antintrusione, sistemi di videocitofonia, termoregolazione e porte sezionali per ambienti residenziali e industriali. Offre anche soluzioni per i grandi progetti e per l'urbanistica, sistemi per la gestione di parcheggi automatici e parchimetri di sosta a pagamento, per il controllo degli accessi e la sicurezza degli ambienti collettivi.

Di proprietà della famiglia Menuzzo, CAME S.p.A. è una realtà fortemente legata alle proprie radici italiane. Presente sul mercato con 480 tra filiali e distributori in 118 Paesi del mondo, ha sede a Dosson di Casier in provincia di Treviso e possiede 6 stabilimenti produttivi a Treviso, Sesto al Reghena (PN), Spilimbergo (PN), Avignone (Francia), Barcellona (Spagna) e Londra (Inghilterra). L'azienda conta più di 1.460 dipendenti e ha registrato un fatturato di 255 milioni di euro nel 2016.

CAME, grazie alle proprie soluzioni innovative per il controllo accessi, è stata scelta come partner tecnologico da Expo Milano 2015 e ha aperto le porte agli oltre 21 milioni di visitatori giunti da tutto il mondo per visitare l'Esposizione Universale. 

Con l'innovativo sistema di controllo accessi sviluppato per Expo Milano 2015, il Gruppo trevigiano si è aggiudicato il Premio Innovazione Smau, che si propone di condividere i migliori esempi di innovazione digitale delle imprese e delle Pubbliche Amministrazioni italiane.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI