Cerca nel blog

venerdì 28 aprile 2017

EMERGENZA IMMIGRAZIONE, NOTAI CATANIA: «LASCITI SOLIDALI PER I BAMBINI DISAGIATI»

Iniziativa del Consiglio notarile di Catania in collaborazione con Unicef


LASCITO SOLIDALE: «COSÌ AIUTIAMO I BAMBINI CHE VIVONO IN CONDIZIONI EMERGENZIALI»

I notai di Catania a sostegno della campagna di sensibilizzazione "Una storia bellissima"

CATANIA – Guerra civile, malnutrizione e mancanza di presidi sanitari di base come i vaccini e farmaci salvavita: questo è lo scenario che tanti, troppi bambini sono costretti ad affrontare quotidianamente nei loro Paesi. 

Una situazione emergenziale aggravata dall'aumento esponenziale dei minori non accompagnati che giungono quotidianamente nelle nostre coste. 

Come fare per aiutare e tutelare concretamente la vita dei piccoli profughi? Se n'è discusso ieri (26 aprile) all'istituto comprensivo "G. Parini" di Catania, durante l'incontro organizzato dal Consiglio notarile di Catania e Caltagirone, presieduto da Giuseppe Balestrazzi, in collaborazione con Unicef – Italia con l'obiettivo di divulgare la cultura del lascito solidale: «Sempre più italiani scelgono di utilizzare questo strumento: una testimonianza di amore per l'infanzia che si trasforma in cure, alimenti terapeutici, istruzione, scuole e farmaci – ha commentato il notaio Maristella Portelli, presentando i dati di un sondaggio svolto dal Consiglio nazionale del notariato – nell'ultimo decennio il numero delle persone che ha disposto un lascito solidale nelle loro ultime volontà ha raggiunto circa il 15% e nel 65% dei casi si tratta di donne. È importante sottolineare che non è necessario disporre di ingenti patrimoni per poter effettuare una donazione – ha continuato – poiché si può destinare anche una piccola quota in beneficienza, e soprattutto senza ledere i diritti del coniuge o dei figli».

«Fare testamento di fronte a un notaio garantisce la regolarità formale e sostanziale delle ultime volontà di un individuo che decide, in vita, a chi destinare i propri beni dopo la sua morte – hanno spiegato i notai Alfredo Tamburino e Antongiulio Luca – in linea di principio deve essere rispettata la libertà del testatore che potrà, all'interno della cosiddetta quota disponibile, disporre il lascito solidale». 

All'incontro era presente Enrica Costantini del Comitato Italiano Unicef che ha illustrato tutte le attività svolte grazie all'aiuto dei volontari e dei contributi dei donatori, come la «presenza di Unicef a bordo delle navi della Guardia Costiera con un team di mediatori che forniscono la prima accoglienza ai minori che vengono tratti in salvo dalle acque del Mediterraneo». 

Il presidente provinciale Unicef di Catania Vincenzo Lorefice - dopo aver ringraziato il dirigente scolastico Carmela Trovato per aver ospitato l'iniziativa - ha ricordato come la città etnea si è sempre distinta per la generosità nei confronti dell'infanzia: «Emblematico il caso proprio di un notaio – ha concluso -  che qualche anno fa lasciò il suo intero patrimonio all'Unicef»

Nella foto (da sx: Trovato, Luca, Tamburino, Portelli, Lorefice, Costantini)


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI