CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

martedì 15 dicembre 2015

Il WFP inizia la produzione locale di barrette di datteri in Siria per il programma di alimentazione scolastica

DAMASCO- Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) ha iniziato la produzione di barrette di datteri arricchite con vitamine e minerali in Siria, devastata dalla guerra, come parte del programma di alimentazione scolastica per oltre 315.000 bambini vulnerabili.

L'iniziativa di produzione locale, sostenuta dall'Unione Europea, incentiva i bambini ad andare a scuola, investe nel loro futuro e allo stesso tempo aumenta le capacità di produzione locale del cibo, creando posti di lavoro e stimolando l'economia locale.

"L'istruzione è fondamentale per fornire alla nuova generazione in Siria gli strumenti di cui avrà bisogno per ricostruire il paese," ha detto la Rappresentante del WFP in Siria Adeyinka Badejo. "Il programma di alimentazione scolastica aiuta a far sì che i siriani ricevano il sostegno di cui hanno bisogno per affrontare e riprendersi dall'impatto devastante di questa crisi e ristabilire un senso di normalità per molte famiglie."

In seguito a una valutazione delle capacità di produzione locale del cibo in Siria, il WFP lavora con fornitori siriani per rilanciare l'industria di produzione alimentare affinché risponda alle necessità alimentari locali e ai requisiti del programma di alimentazione scolastica. I fornitori utilizzano ingredienti e personale locali e di questo beneficia anche l'economia locale.

"Questa iniziativa è una tappa fondamentale nell'impegno del WFP di rafforzare e creare un sistema di resilienza in Siria i cui risultati sono già evidenti," ha detto Badejo. "Lavorando con il settore privato, il WFP si assicura che le capacità locali vengano rafforzate per rispondere ai bisogni della popolazione e per creare opportunità di lavoro per molti che hanno perso le fonti di reddito."
 
Il WFP ha iniziato il programma di alimentazione scolastica nel 2014 in collaborazione con l'UNICEF e il Ministero dell'Istruzione e prevede di espandere il programma nel 2016 per sostenere 500.000 bambini in aree con grande concentrazione di sfollati. Il programma è attivo al momento a Damasco rurale, città di Damasco, Aleppo, Homs, Tartus e Al-Hasaka.

Ogni mese, il WFP fornisce assistenza alimentare a 4 milioni di persone nel paese attraverso razioni di cibo contenenti alimenti di base come farina di grano, legumi secchi e cibo in scatola. Il WFP fornisce anche prodotti nutrienti specializzati a 240.000 bambini in Siria per combattere e prevenire malnutrizione e mancanza di micronutrienti.

Il WFP è finanziato esclusivamente su base volontaria e ha bisogno di 167 milioni di dollari per continuare a fornire assistenza alle famiglie sfollate in Siria per i prossimi sei mesi.

Il programma di alimentazione scolastica del WFP in Siria è stato possibile grazie al contributo dei governi di Giappone, Arabia Saudita, Francia, Regno Unito e della Commissione Europea.


Il WFP è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo fornendo assistenza alimentare in situazioni di emergenza e lavorando con le comunità per migliorare la nutrizione e costruire la resilienza. Ogni anno, il WFP assiste una media di 80 milioni di persone in circa 75 paesi.


Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *