CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

giovedì 4 maggio 2017

Le fake news a tavola. Dalle bufale alle frodi

Domani, venerdì 5 maggio 2017, dalle ore 9,30

FAKE NEWS A TAVOLA CON NAS, FINANZA E CASELLI

Sede Coldiretti in via XXIV Maggio 43 a Roma

 


 

Le fake news minacciano la tavola degli italiani spingendo a comportamenti insensati e anche pericolosi per la salute come dimostra l'indagine Coldiretti/Ixe' che sarà divulgata alla presentazione della campagna #stopfakeatavola promossa dalla Coldiretti e dall'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare domani venerdì, 5 maggio 2017 alle ore 9.30 al Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, sede Coldiretti, in Via XXIV Maggio, 43, nell'ambito del corso di formazione organizzato in collaborazione con la Scuola Superiore della Magistratura.

 

Si moltiplicano infatti sul web le bufale sulle caratteristiche dei cibi che si traducono in vere e proprie frodi alimentari che saranno l'oggetto dell'appuntamento al quale prenderanno parte i Vertici di tutte le forze dell'ordine impegnate nel garantire la sicurezza alimentare dei cittadini, tra i quali Gen. D. Claudio Vincelli, Comandante Comando Carabinieri per la Tutela della Salute Nas, Gen. D. Gennaro Vecchione, Comandante delle Unità Speciali della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Antonio Ricciardi Comandante Unità per la tutela forestale ambientale e agroalimentare, Stefano Vaccari, Capo del Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari insieme a Gian Carlo Caselli, Presidente Comitato scientifico dell' "Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare" e a Roberto Moncalvo, Presidente Coldiretti.

 

Sarà presentata la top ten delle fake news a tavola piu' diffuse in rete con l'esposizione degli esempi concreti ma anche illustrati per la prima volta i risultati dell'attività di contrasto alle frodi alimentari nel 2017 da parte delle forze dell'ordine.



Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *