CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

venerdì 9 giugno 2017

Chiara Coricelli ospite alla trasmissione su RaiDue ‘Detto Fatto’: “Orgogliosa di diffondere la tradizione mediterranea dell’olio e la passione della famiglia Coricelli nel mondo”.

Il Direttore Commerciale, componente della terza generazione della famiglia Coricelli, ha partecipato alla trasmissione Rai di Caterina Balivo, traccia un bilancio della crescita dell’azienda che da Spoleto esporta olio in 110 Paesi nel segno della tradizione mediterranea in tavola

Far conoscere l’utilizzo alternativo dell’olio non solo in cucina, diffondere il valore del Made in Italy nel mondo e raccontare la passione di una storica famiglia umbra arrivata alla sua terza generazione. Chiara Coricelli si racconta nel salotto televisivo di ‘Detto Fatto’ su Raidue con la padrona di casa Caterina Balivo.

Da Spoleto fino gli Stati Uniti e Giappone: presente in oltre 110 Paesi, Pietro Coricelli da quasi ottant’anni porta la cultura dell’olio in tutto il mondo. Dopo aver chiuso il 2016 con successo con 120 milioni di euro di fatturato e trenta milioni di litri di olio venduti, l’azienda umbra si prepara alle prossime sfide.

A guidare l’azienda e traghettarla verso nuovi importanti obiettivi sono i fratelli Coricelli, che vedono come unica presenza femminile Chiara, nel ruolo di Direttore Commerciale e membro del Cda.

In equilibrio tra lavoro e famiglia, a 36 anni, mamma e imprenditrice di successo, Chiara Coricelli rappresenta una generazione divisa tra scelte lavorative e voglia di indipendenza. Mamma multitasking di due bambine e professionista affermata,  non si risparmia ponendosi in prima linea nel perseguire gli obiettivi nazionali ed internazionali dell’azienda di famiglia, gestendone tutte le fasi operative e di sviluppo commerciale.

Chiara Coricelli incarna stili di vita propri di una giovane donna della sua generazione, attiva e presente sia in famiglia sia sul lavoro.

Guidare con i miei fratelli un’azienda italiana fondata da mio nonno nel 1939 – ha detto Chiara Coricelli a ‘Detto Fatto’ - mi dà la possibilità di legarmi alle mie radici ma allo stesso tempo di guardare avanti e di pensare al futuro della mia famiglia. Voglio far crescere ciò che mio nonno ha costruito, senza tralasciare l’importanza della tradizione e la passione che ha portato me e i miei fratelli oggi a guidare una delle aziende olearie più solide e affermate in Italia e in Europa”.

Tradizione e passione famigliare che però guardano al futuro attraverso una visione moderna e al passo con i tempi. Ne è la dimostrazione il progetto ‘Racconti di Famiglia’, con cui Chiara Coricelli ha conquistato la community Facebook attraverso dei video in cui diffonde la cultura dell’olio di oliva in ambiti diversi: dalla cosmesi al lifestyle senza dimenticare la cucina.

“Forse non tutti sanno che, come per il vino, l’olio non è tutto uguale ma ce ne sono diversi tipi a seconda degli utilizzi – ha chiarito Chiara Coricelli in trasmissione – tant’è che si può utilizzare persino per preparare delle maschere di bellezza, ideali per idratare la pelle o come sostituto del burro per la preparazione di dolci, come torte o biscotti. Anche questo significa fare cultura dell’olio”.

La cucina è un territorio che Pietro Coricelli conosce bene e del quale è autentico protagonista in Italia e nel mondo, con i suoi oli simbolo della dieta mediterranea. Un mondo che ha anche deciso di raccontare attraverso uno Story Cooking, che fa rivivere la storia delle proprie radici che affondano nella tradizione mediterranea, nella cucina di una volta e nei sapori genuini dei frutti della terra.


Nata nel 1939 a Spoleto, nel cuore dell’Umbria, Pietro Coricelli è tra le più grandi aziende olearie in Europa e rappresenta uno dei marchi italiani più distribuiti a livello globale. Da quasi 80 anni si impegna a portare sulla tavola tutta la sicurezza e la qualità dell’olio grazie ad una tradizione mai interrotta, fatta di aromi e profumi intensi, ma anche di grande competenza, professionalità  e tecnologia. Presente in 110 Paesi nel mondo con uno stabilimento produttivo a Spoleto dove lavorano 75 dipendenti, la sua mission è far conoscere e far apprezzare l’olio d’oliva e i sapori della cucina mediterranea nel mondo.

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *