Cerca nel blog

venerdì 9 ottobre 2015

GROM CON TERRE DES HOMMES: DAL 9 ALL'11 OTTOBRE GUSTO "INDIFESA" DEDICATO ALLA PROTEZIONE DELLE BAMBINE

IL GELATO DI GROM CON TERRE DES HOMMES: UN GUSTO SPECIALE "INDIFESA", DEDICATO ALLA PROTEZIONE DELLE BAMBINE IN ITALIA E NEL MONDO

Nel weekend dell'11 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale delle Bambine, Grom dedicherà un gusto speciale a "Indifesa",  la Campagna  di Terre des Hommes, in favore dei milioni di bambine e ragazze vittime di violenze e sfruttamento in Italia e nel mondo.

L'esclusivo gusto "Indifesa" (albicocca e granella di cioccolato "Arriba") si potrà assaggiare nelle 59 gelaterie Grom in tutta Italia per soli 3 giorni, mentre sulla piattaforma CharityStars, Terre des Hommes mette all'asta una giornata con Guido Martinetti o Federico Grom.

Albicocca e granella di cioccolato "Arriba", uno dei più pregiati al mondo. E' il nuovo e originalissimo gusto "Indifesa" ideato da Grom, le gelaterie dal cuore piemontese, per sostenere la campagna di Terre des Hommes per la protezione delle bambine e delle ragazze vittime di violenze e sfruttamento, in occasione della Giornata Onu delle Bambine (11 ottobre), e che si potrà gustare in tutte le 59 gelaterie Grom con una donazione libera.

Infatti, tutti i golosi e gli amanti del gelato che si recheranno nei giorni di venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 ottobre, da Grom avranno la possibilità di assaggiare lo speciale gusto "Indifesa". Inoltre, sarà possibile sostenere la campagna di Terre des Hommes con un contributo libero da lasciare negli appositi box in gelateria.

"In tutta Italia nel weekend della Giornata Onu delle Bambine chiunque, grandi e piccini, potranno concedersi una pausa golosa gustando l'ottimo gelato di Grom, e potranno contribuire con noi alla Campagna Indifesa per salvare da maltrattamenti e sfruttamento milioni di bambine e ragazze nel mondo. Siamo felicissimi ed orgogliosi di portare a bordo di questo progetto in cui crediamo fortemente, anche Grom che ha dedicato ad Indifesa un gusto davvero speciale e per tre giorni gli addetti dei punti vendita vestiranno la nostra maglia e i nostri colori" dichiara Paolo Ferrara responsabile Comunicazione e Raccolta fondi Terre des Hommes Italia. 

Ma non è finita qui. Per gli appassionati del gelato e i più curiosi, sulla piattaforma benefica CharityStars (www.charitystars.com), dal 9 ottobre si può sostenere Indifesa di Terre des Hommes partecipando alla speciale asta per vincere una giornata con Guido Martinetti o Federico Grom che sveleranno i segreti del loro successo al fortunato vincitore.

"Non potevamo non essere accanto a Terre des Hommes per quest'importante iniziativa. Noi che di bambini ne accogliamo sempre tanti nelle nostre gelaterie e li vediamo sorridere con il gelato in mano, non potevamo tirarci indietro. Ci sono milioni di bambine e ragazze nel mondo che soffrono e sono vittime di abusi e ci fa piacere ricordare a chiunque entri nei nostri negozi che può contribuire insieme con noi a ridare il sorriso a chi l'ha perso, anche con un piccolo gesto, come prendere un gelato e dando il proprio contributo. Siamo sicuri che saranno in tanti i golosi che non perderanno l'occasione di sostenere con la loro generosità Indifesa!" dichiarano Guido Martinetti e Federico Grom, titolari dell'azienda. 

Nelle gelaterie Grom è inoltre possibile acquistare il gioco di società "GROM, un mondo di gelati e di agricoltura", le cui quote di royalties sulla vendita saranno devolute a Terre des Hommes per finanziare un progetto di sostegno a 700 bambini in Ecuador. Il gioco, ideato da CreativaMente, vuole avvicinare bambini e adulti alla stagionalità degli alimenti che compongono il gelato d'alta qualità, in modo divertente e coinvolgente per tutte le età.

La campagna "Indifesa" mira a raccogliere fondi per proteggere le bambine schiave domestiche in Perù ed Ecuador, prevenire l'infanticidio delle neonate femmine in India, sostenere l'istruzione delle bambine a rischio di matrimonio precoce in Costa d'Avorio, Mozambico, Zimbabwe o nei teatri di guerra come in Siria, Iraq e Giordania.
Per sostenere la campagna "Indifesa" e sottrarre agli abusi le bambine nel mondo, Terre des Hommes offre a tutti la possibilità di contribuire direttamente alla protezione e all'istruzione di una bambina anche con l'adesione al programma #SonoIndifesa, con una donazione di 11 euro al mese.

Grazie alla Campagna "Indifesa" la vita di molte bambine sfruttate come domestiche è finalmente cambiata: ad esempio 100 di loro sono state iscritte presso scuole serali e riusciranno a completare gli studi. Numerose ragazze vittime di sfruttamento e abusi, ospiti del Centro (Hogar) Yanapanakusun, hanno beneficiato di borse di studio per specializzarsi professionalmente. Continua l'impegno in Mozambico per difendere le bambine dai matrimoni precoci. 

In Italia ha realizzato varie indagini sul maltrattamento sui bambini, che hanno permesso di arrivare a una prima quantificazione del fenomeno nel nostro Paese, dei costi dovuti alla sua mancata prevenzione e a una maggiore conoscenza del maltrattamento anche degli stessi medici e pediatri, grazie all'avvio di un corso di perfezionamento sul Child Abuse. Terre des Hommes sta inoltre mettendo in rete alcuni centri medici d'eccellenza per l'assistenza alle vittime.

Terre des Hommes da oltre 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall'abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo. 

Attualmente Terre des Hommes è presente in 68 paesi con oltre 870 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre desHommes Italia fa parte della Terre desHommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l'Unione Europea, l'ONU, USAID e il Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni: www.terredeshommes.it

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI