Cerca nel blog

lunedì 12 ottobre 2015

Altri Mondi Onlus (APDAM) compie 4 anni

L'Organizzazione Non Governativa A Proposito Di Altri Mondi onlus (APDAM) compie 4 anni.

Era infatti il 12 ottobre 2011, quando a Torino veniva fondata l'organizzazione che è attiva e operativa in Italia e  in diversi Paesi dell'Africa Sub-Sahariana, tra cui Repubblica Democratica del Congo e Repubblica di Guinea.

Gli interventi attuati da APDAM, a livello nazionale e internazionale, si inseriscono nel settore sanitario con particolare interesse per l'ambito della salute materno-infantile (malnutrizione e salute materno-neonatale).

Un impegno che ha portato la Onlus torinese ad essere inserita come membro del Cluster Nutrition dell'UNICEF in Repubblica Democratica del Congo e ad essere riconosciuta ufficialmente dal Governo della Repubblica di Guinea per le opere svolte in quelle terre.

Il Presidente (e fondatore) di APDAM Christian Foti commenta così i primi 4 anni di vita nella onlus: << Guardando indietro, non posso non ricordare quando  4 anni fa, su una spiaggia della Corsica, insieme ad Erica Romano, abbiamo deciso di creare un'associazione per dare il nostro reale sostegno ad un orfanotrofio in Guinea. Abbiamo quindi fondato A Proposito di Altri Mondi (APDAM) per fornirci di uno strumento istituzionale e sociale attraverso il quale dare il nostro contributo al cambiamento.  Al di là dei numeri, dei risultati e della soddisfazione – continua Christian Foti – abbiamo la sensazione di aver tracciato una rotta importante, destinata  a crescere a beneficio delle migliaia di persone con le quali APDAM entra in contatto quotidianamente. 

Guardando al futuro, ci poniamo due impegni: il primo è quello di far crescere il numero delle persone delle quali ci prendiamo cura e che informiamo. Il secondo è quello di restituire al nostro territorio le esperienze e le conoscenze che traiamo dalle nostre missioni. Perché il cambiamento può e deve rendere migliori, tutti>>.

Le attività di A Proposito Di Altri Mondi onlus infatti, non avvengono solo nei Paesi di intervento, ma anche in Italia, dove sono attive molteplici azioni di sensibilizzazione e formazione a favore della citadinanza. Un lavoro che ben viene rappresentato dalle seguenti statistiche:
In Africa
5 progetti attivi (1 Repubblica di Guinea – 4 Repubblica Democratica del Congo)
-               Progetto: Orfanotrofio "Kokendè Wiya" di Limana – Kissidougou (Repubblica di Guinea)
-               Progetto: "Lotta alla mortalità neonatale a Kimbaseke" (Repubblica Democratica del Congo)
-               Progetto: "Il monitoraggio cardiotocografico durante il travaglio" – Maternità di Kigasani (Repubblica Democratica del Congo)
-               Progetto: "Nascere con cura a Kisanji" (Repubblica Democratica del Congo)
-               Progetto: "Riqualificazione orfanotrofio Kisanji" (Repubblica Democratica del Congo)
-               12 Missioni
-               18 volontari inviati sul campo
-               10 operatori specializzati inviati sul campo
-               3 viaggi di conoscenza organizzati (19 persone coinvolte)
-               198.420 beneficiari diretti e indiretti


In Italia
-               2 campagne massive di sensibilizzazione diramate
-               25 eventi  di sensibilizzazione e fundraising sul territorio
-               15 punti informativi allestiti sul territorio
-               24 seminari erogati
-               6 workshop
-               Migliaia di persone incontrate e coinvolte
-               5 corsi erogati
-               1 percorso di formazione e di approfondimento culturale
-               1 percorso di educazione alla salute rivolto a mamme migranti "A Torino donne e bambini migranti per una maggiore consapevolezza della salute materno-infantile"
-               1 corso sulla cooperazione internazionale "Non Profit Professional-Training per diventare professionisti del terzo settore"

Risultati importanti che saranno incrementati già nelle prossime settimane con nuove missioni e attività sul territorio.
E' possibile avere ulteriori informazioni su A Proposito di Altri Mondi Onlus sul sito ufficiale all'indirizzo www.apdam.org

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI