Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

mercoledì 8 luglio 2015

Povertà mondo: gli One Direction sostengono il movimento Action 2015 alla vigilia del vertice ONU per l’adozione dei nuovi Obiettivi di Sviluppo del Millennio e la Conferenza sui cambiamenti climatici

Gli One Direction hanno lanciato oggi l'iniziativa action/1D, grazie alla quale hanno chiesto ai loro milioni di fan di descrivere il mondo ideale in cui vorrebbero vivere, realizzando e condividendo contenuti creativi ad alto potenziale emotivo, inclusi film e fotografie, utilizzando l'hashtag #action1D sui loro canali social.

La campagna fa parte di action/2015, un movimento globale che ritiene che il 2015 possa essere l'anno chiave in cui il mondo si mobiliti concretamente per sconfiggere la povertà estrema, combattere contro le disuguaglianze e i cambiamenti climatici, grazie al contributo di una forte sensibilizzazione che obblighi i leader mondiali a prendere impegni ambiziosi durante i due summit cruciali che si terranno a New York a settembre e a Parigi a dicembre.

Gli One Direction si uniscono a una serie di personaggi noti – tra cui l'Arcivescovo Emerito Desmond Tutu, Malala Yousafzai, Sir Richard Branson, Shakira, Ben Affleck, Bill e Melinda Gates e Bono – che hanno già assicurato il loro sostegno ad action/2015, di cui fa parte anche Save the Children, l'organizzazione dedicata dal 1919 a salvare i bambini e tutelarne i diritti.

Action/1D (https://action1d.onedirectionmusic.com) darà ai giovani di tutto il mondo la possibilità di aggiungere la loro voce al dibattito globale sul futuro delle persone e del pianeta, al fine di delineare la migliore strategia per operare sui temi di sviluppo e clima, mettendo le basi per un miglior avvenire.

Il video di Action/1D è stato lanciato questa mattina su tutte le piattaforme ufficiali e, all'inizio di settembre, i contenuti raccolti verranno mostrati durante un evento mondiale alla vigilia della presentazione alle Nazioni Unite del quadro finale sullo sviluppo sostenibile.

"Ancora una volta i nostri fan ci hanno dimostrato quanto creativi e influenti possano essere quando sono uniti, partecipiamo tutti insieme all'iniziativa, nella speranza di riuscire a creare un cambiamento reale e duraturo nel mondo. I giovani hanno davvero il potere di contribuire a sconfiggere la povertà, lottare contro le disuguaglianze e fermare un pericoloso cambiamento climatico. Adesso è tempo di unirci, di agire e alzare le nostre voci per dimostrare quanto teniamo al futuro del nostro pianeta", hanno dichiarato gli One Direction.

"Gli One Direction sono la più influente band al mondo e mobilitando milioni di giovani fan  accenderanno i riflettori su una delle questioni più importanti del nostro tempo" ha commentato  Brendan Cox, Direttore Policy e Advocacy di Save the Children, partner di action/2015. "I processi internazionali in seno alle Nazioni Unite sono senza dubbio molto importanti, ma spesso lenti e  difficilmente riescono a coinvolgere la gente. Ci auguriamo che l'impegno degli One Direction possa rendere i summit di quest'anno eventi non solo rilevanti, ma anche entusiasmanti. Solo con un impegno pubblico di questa portata, che appassioni direttamente la gente, potrà essere messo in pratica qualsiasi accordo venga raggiunto."




action/1D

action/1D è stato lanciato dagli One Direction per chiedere ai propri loro fan in tutto il mondo di attivarsi sulle questioni più urgenti per le persone e per il pianeta.

A settembre e dicembre di quest'anno i leader mondiali si confronteranno in due summit chiave per definire obiettivi e per stabilire in che modo il mondo lotterà contro la povertà estrema, le disuguaglianze e il cambiamento climatico nei prossimi 15 anni.

 Prendendo parte alla campagna mondiale action/1D, i partecipanti della famiglia 1D in tutto il mondo possono condividere contenuti significativi, mostrare ai leader mondiali il tipo di mondo che vogliono e contribuire a un futuro più sicuro per le persone e per il pianeta.



action/2015

action/2015 è un movimento di persone che credono che il 2015 sia un anno cruciale per cambiare il futuro della gente e del nostro pianeta. Si tratta di una coalizione di movimenti sociali, una rete di centinaia di organizzazioni di tutto il mondo unite dall'idea che il 2015 sia un crocevia per il futuro del mondo. Action/1D è una parte fondamentale della strategia globale volta ad assicurare che i leader mondiali prendano decisioni ambiziose durante UNGA di settembre a New York.



Il summit 

Il vertice ONU per l'adozione dell'agenda per lo sviluppo Post-2015 – una cornice che realizzerà gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio che scadono alla fine di quest'anno – si terrà a New York dal 15 al 28 settembre. La Conferenza dell'ONU sul Cambiamento Climatico, nota come COP 21, si svolgerà a Parigi dal 30 novembre all'11 dicembre con l'obiettivo di raggiungere un accordo universale sul clima.

Nessun commento:

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.