Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

mercoledì 16 novembre 2016

Domani in libreria "L'agenda degli eventi", la prima guida ragionata a 101 festival imperdibili


    
Milano, 16 novembre 2016
 
Altreconomia edizioni presenta

"L'agenda degli eventi"

IN LIBRERIA DAL 17 NOVEMBRE 2016

Esce la prima guida dedicata ai viaggiatori culturali: un vademecum per chi ama scoprire i festival di pensiero, musica, teatro, cinema, ma anche eventi ludici, enogastronomici e di consumo critico in tutta Italia.  

La guida di Altreconomia censisce 101 eventi principali e decine di altri, divisi in 15 tematiche. Con un'intervista a Giulia Cogoli, ideatrice del Festival della Mente di Sarzana (SP).




Il nostro Paese ogni anno offre centinaia di eventi culturali, le cui caratteristiche sono straordinariamente varie: cambiano le tematiche, i luoghi, spesso splendidi, che ne sono scenario, gli obiettivi e la capacità di coinvolgimento, le dimensioni del budget. "L'agenda degli eventi" è il primo repertorio ragionato degli eventi culturali e dei festival in Italia, suddivisi in 15 categorie (nel press-kit l'elenco delle manifestazioni e dei temi), con 101 schede descrittive complete e decine di altri eventi selezionati per argomento.

101 festival imperdibili:
rassegne, saloni, manifestazioni e giornate a cui partecipare almeno una volta nella vita. Si passa dall'incontro con un Nobel per l'economia alla lettura in piazza dei diari di persone comuni; da una tragedia in un teatro classico alla musica dei buskers nelle mille piazze italiane; dalle "lectiones" di illustri filosofi sui temi di attualità ai reportage dei fotografi di guerra; dai riti antichi del carnevale a quelli moderni dei makers; dai guru dello yoga a quelli delle birre artigianali.

"L'agenda degli eventi" fornisce le coordinate aggiornate di centinaia di manifestazioni, per coppie o per famiglie, per grandi e bambini, per asceti e per golosi, dedicando particolare attenzione ai temi del cibo e del vino autentici, della convivialità e della "contadinanza" e alle numerose manifestazioni legate all'economia solidale, all'ecologia e all'ambiente, al paesaggio e alla legalità, temi che dal 1999 sono il focus dell'attività editoriale di Altreconomia.

Gli eventi culturali sono uno tra i più potenti fattori di sviluppo economico e turistico del nostro Paese: molti tra i festival e le manifestazioni segnalati da "L'agenda degli eventi" sono diventati infatti in questi anni un vettore di riscoperta per territori, troppo frettolosamente dimenticati o rimasti isolati per ragioni geografiche, economiche o per pregiudizi sociali. Ne sono testimonianza i numerosi eventi che hanno luogo in "aree interne" poco battute dal turismo di massa o nelle isole principali e minori.

Lo conferma, nell'intervista che apre il volume, Giulia Cogoli, già ideatrice e direttrice del Festival della Mente di Sarzana (SP) e oggi direttrice del festival Dialoghi sull'uomo di Pistoia, che fa il punto sullo "stato degli eventi" in Italia e sul loro senso: "Credo che i festival di approfondimento culturale stiano influenzando, nelle rispettive città, province e regioni, un'intera generazione, a cui viene spiegato, attraverso un esempio reale, partecipato e allegro, il senso di cosa significhi fare e condividere cultura". 

Il libro è in un pratico formato tascabile, con tre comodi indici, per tema, per data e per luogo, e si candida ad essere testimone delle nuove tendenze culturali.
 



 
Il libro

"L'agenda degli eventi. Guida per viaggiatori alla scoperta di pensiero e letteratura, musica, cinema e teatro, cibo, vino e ambiente in Italia. 101 eventi da non perdere", 176 pp., 14,50 euro



Gli autori

Le 101 schede sono curate dal giornalista Massimiliano Perna, con la collaborazione di Cinzia Morgante. Editing: Massimo Acanfora; progetto grafico: Laura Anicio.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.