Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

mercoledì 10 agosto 2016

Zoccattelli, Global Power fa il punto sulla Riforma delle Tariffe di Rete

Dal 1 gennaio 2016 è entrata in vigore la riforma delle tariffe di rete per le utenze residenziali, introdotta dalla direttiva europea 27/2012 sull’efficienza energetica e resa possibile dalla Delibera 582/2015/R/EEL dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) in attuazione di quanto previsto dall’articolo 11, comma 3, del decreto legislativo 102/2014. Il punto di Global Power, azienda presieduta da Gaetano Zoccatelli e fornitore leader di aziende, Enti e Amministrazioni Pubbliche italiane


Gradualmente, nell’arco di tre anni, si dovrà superare l’attuale struttura progressiva delle tariffe di rete e per gli oneri generali di sistema, in cui il costo unitario del kWh cresce all’aumentare dello scaglione di consumo di riferimento. Una volta a regime, a partire dal 1 gennaio 2018, la tariffa di rete (i costi pagati per la trasmissione, distribuzione e misura dell’energia elettrica) e la tariffa per gli oneri di sistema (i costi per sostenere attività di interesse generale per il sistema elettrico), che attualmente rappresentano oltre il 40% della bolletta, saranno uguali per tutti e per ogni livello di consumo.

L’utente, quindi, pagherà in modo equo per i servizi che utilizza e per l’energia che effettivamente consuma. Il provvedimento interesserà circa 30 milioni di utenti elettrici residenti, indipendentemente dal fatto che abbiano scelto il regime di maggior tutela o il mercato libero. Resterà invariata, invece, la tariffazione per i non residenti.
I possibili effetti negativi che potrebbero colpire le famiglie in difficoltà a seguito della riforma verranno annullati dal bonus sociale di sconto, che l’Autorità ha già comunicato di voler aumentare dal 20% al 35%, ampliando anche la platea di chi ne ha diritto.

Con il superamento del vecchio sistema di scaglioni a costi differenziati anche le bollette risulteranno semplificate e più trasparenti.La riforma, inoltre, intende sostenere la diffusione di comportamenti all’insegna del risparmio energetico promuovendo l’impiego di apparecchiature elettriche come pompe di calore, auto elettriche o piastre a induzione, che potrebbero sostituire altre fonti energetiche molto meno rinnovabili (ad es., gas o gpl), generando un possibile ulteriore risparmio complessivo. Fino ad oggi, invece, l’utilizzo di queste apparecchiature, che richiedono consumi maggiori ed aumenti della potenza installata, è stato penalizzato proprio degli eccessivi costi legati alla tariffazione progressiva.

FONTEGlobal Power

Nessun commento:

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.