Cerca nel blog

venerdì 30 luglio 2010

Nasce un nuovo teatro a Roma: Il Teatro Trastevere. Un'officina con un'anima underground.

Nasce un nuovo teatro a Roma: il Teatro Trastevere.

Un’officina con un’anima underground.

30/07/2010 - E’ nato solo pochi mesi fa il Teatro Trastevere, alle spalle di S. Francesco a Ripa, e già con questa nuova stagione 2010-2011 è pronto a presentarsi al pubblico romano con un cartellone dall’offerta ampia, che spazia dalla commedia al dramma: 10 spettacoli, una rassegna di corti teatrali e una grande novità: "I lunedì del Teatro Trastevere".  Con un unico comune denominatore: l’anima “off” e indipendente che lo contraddistingue.

 

Il Teatro Trastevere, nel cuore della città, nasce nell'inverno del 2009 per volere di un gruppo di soci e amici, con l'intento di fornire una "casa" a chi, come loro, ama il teatro in tutte le sue forme. Gli obiettivi si ispirano a quelli che furono già di Jacques Copeau, uno dei Padri fondatori del Teatro del Novecento, che in occasione della nascita del suo teatro a Parigi, dichiarava: “…Ero arrivato ad organizzare una casa, con il suo spirito, le sue abitudini, il suo onore, a comporre una vera comunità in cui tutti i membri avevano coscienza di lavorare alla stessa opera, con lo stesso ardore e lo stesso disinteresse, e di aver diritto alla stessa considerazione.”

 

Uno spazio di quasi 100 posti con un’anima sperimentale, dunque, che intende proporre al pubblico romano il meglio delle compagnie “off” della Capitale. Un luogo indipendente, un’officina, dove ogni giorno si costruisce un nuovo tassello di quel grandioso progetto chiamato “arte”. Un palco e una sala prove in cui prendono vita spettacoli di teatro, di musica e di danza, rassegne, concorsi, eventi, festival. 

 

E’ di pochi giorni la messa on-line del nuovo sito, che presenta il cartellone "off" della stagione 2010-2011: 10 spettacoli, una rassegna di corti teatrali - "Circuito Corto" - e una grande novità: "I lunedì del Teatro Trastevere", con spettacoli e performance per invitare il pubblico ad accostarsi al teatro anche nel giorno che tradizionalmente é di riposo.

 

Ecco l’intero cartellone.

 

Teatro Trastevere

Via Jacopa de' Settesoli, 3
00153 Roma

info@teatrotrastevere.it

http://www.teatrotrastevere.it

tel.: +39.347.6364162  +39.335.6874664  +39.333.3744114

 

Ufficio stampa: Maura Bonelli per D-MOOD

m.bonelli@d-mood.com

giovedì 29 luglio 2010

Lady Gaga, mangia cuori e coccola il suo ex

Lady GaGa ha parlato numerose volte del suo ex fidanzato, tante di quelle volte che tutti si aspettavano di ritrovarli insieme prima o poi. Lei, la diva istrionica che detta nuove mode, e lui, un trasandato batterista in stile anni '80, che si divertono insieme in piscina tra giochi e coccole, in compagnia di alcuni amici.

Come dimostra questa news, Lady Gaga è molto diversa da come uno se l'aspetta fuori dal palcoscenico. È una ragazza normale che ama fare cose normali insieme agli amici e, forse, all'amore della sua vita, che ogni tanto scompare per poi ritornare sempre. Il nome del batterista è Luc e i paparazzi non hanno perso l'occasione di beccarli insieme.

Intanto, durante il “The Monster Ball Tour“, Lady Gaga ha girato un video che susciterà scalpore, come molte, se non tutte, altre sue iniziative. Inizialmente lei è in posa immobile al centro dello schermo, finchè arriva una sua ballerina che inizia a vomitarle addosso. Infine, quando la ballerina esce di scena, Lady Gaga si diletta a divorare un cuore bovino col sangue che schizza da tutte le parti. La scioccante idea si dice sia stata partorita dalla mente del fotografo Nick Knight.

Rassegna cinematografica “Associazioni al Cinema - Visioni Solidali 2010”

Rassegna cinematografica “Associazioni al Cinema - Visioni Solidali 2010”

Dopo il successo di pubblico riscontrato con le proiezioni dei film-documentari "Il giardino di limoni" (Ponti Non Muri), "La terra degli uomini rossi" (Equomondo), "Manooré - La voce delle donne" (No Donne 2005) e "Come un uomo sulla terra" (Amnesty), prosegue all'interno del cortile di Palazzo Ducale a Sassari, la rassegna cinematografica "Associazioni al Cinema - Visioni Solidali 2010", sostenuta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sassari, il cui ingresso è gratuito ed aperto a tutti i cittadini.
Martedì 27 luglio è toccato al Gruppo Emergency Sassari proporre il documentario del 2002 "Afghanistan: Effetti Collaterali?", diretto dai registi Fabrizio Lazzaretti e Alberto Vendemmiati, che racconta le attività di Emergency in Afghanistan subito dopo l'attentato terroristico dell'11 settembre 2001.
Prima della proiezione c'è stata una breve presentazione dei volontari locali di Emergency, a cui hanno preso parte anche la dott.ssa Giusi Canestrelli, anestesista rianimatrice con esperienza negli ospedali di Emergency afghani e nel centro di cardiochirurgia in Sudan, e il dott. Andrea Porcu, pediatra fresco di rientro dal centro di Emergency di Bangui nella Repubblica Centro Africana e con esperienza nei centri in Afghanistan e Sierra Leone.
Il numeroso pubblico presente ha seguito con attenzione gli interventi che hanno illustrato l'associazione di Emergency e le sue attività e il lavoro svolto dai volontari locali per sostenere i progetti di Emergency e per promuovere e diffondere una cultura di pace e solidarietà nel territorio sassarese.
Dopo la visione della pellicola c'è stato un breve dibattito in cui gli spettatori, approfittando della presenza dei medici, hanno potuto soddisfare le curiosità indotte dalle drammatiche e commoventi immagini e dalle testimonianze dei pazienti protagonisti del documentario.

Prossimi appuntamenti della rassegna: 29 luglio - Intercanvi presenta “Assalto al sogno”, 3 agosto - Caritas presenta “Persepolis”, 5 agosto - Greenpeace presenta “Petropolis”.

Vinci Facile con TeleTu: in premio 3 iPad e un TV Led da 32 pollici!

Vincere un iPad non è mai stato così facile! TeleTu, il noto operatore alternativo di servizi ADSL e Telefonici, ha indetto un concorso con in palio 3 iPad ed un televisore TV Led da 32 pollici.

Per partecipare all'estrazione dei 3 iPad ti è sufficiente registrarti alla pagina del concorso, inoltre, invitando i tuoi amici a fare altrettanto aumenti le tue possibilità di vincere! Per ogni amico che si iscrive al concorso, il tuo nominativo partecipa una volta in più all'estrazione.

Ma non è tutto: sottoscrivendo un'offerta Telefono, ADSL + Telefono o attivando una nuova linea con TeleTu, partecipi alla seconda fase del concorso, che ti permette di partecipare all'estrazione di un favoloso TV Led da 32 pollici!

Per i dettagli dell'iniziativa e per partecipare al concorso, collegati subito alla pagina del concorso. Hai tempo solo fino al 20/09/2010 per partecipare!

mercoledì 28 luglio 2010

Utilizzo del dinamometro

Un dinamometro è lo strumento che serve a misurare la forza peso di un corpo, cioè la massa moltiplicata per l'accelerazione gravitazionale.

La struttura dei dinamometri è molto semplice, sono infatti composti da una molla ed una scala graduata. Ma come funziona esattamente un dinamometro? In base alla legge di Hooke, la deformazione della molla è proporzionale alla forza applicata, quindi misurando l'allungamento della molla si ricava la forza.

Il Supersonic Racing Team riparte da Silverstone

Tanta voglia di rifarsi per Luca Scassa, dopo la caduta sul circuito di Brno. A buon punto il recupero del pilota che il prossimo week end dovrà affrontare una pista tecnica e l'incognita della pioggia inglese.

Il Campionato Mondiale Superbike fa tappa a Silvestone dopo quasi due anni d'assenza. Fino a 60 anni fa gli aerei della Royal AirForce atterravano e decollavano dal tracciato dove domenica, 1 agosto, Luca Scassa scenderà in pista in sella alla Ducati 1198 con i colori del Supersonic Racing Team.

Dall'Inghilterra ricomincia la corsa della squadra per conquistare punti e posizioni in classifica, dopo la caduta del pilota toscano durante la gara di Brno. Tutto il gruppo guidato dal Danilo Soncini ha dimostrato, infatti, di essere molto preparato tecnicamente e di essere in grado di dare filo da torcere anche ai team ufficiali.

Grinta e voglia di vincere non mancano ed è con questo spirito che Luca Scassa intende lasciarsi alle spalle lo sfortunato capitolo di Brno, presentarsi nella forma fisica migliore su una pista nuova e, naturalmente, farsi valere:
"Mi è dispiaciuto tantissimo lasciare Brno in quel modo. Siamo stati grandi sino dal venerdì e la strepitosa qualificazione ci ha fatto sognare a lungo (6° tempo assoluto, seconda fila e primo pilota Ducati ndr.), purtroppo la caduta ha rovinato tutto ma sono incidenti che possono succedere. Una volta tanto mi sono rigorosamente attenuto ai consigli dei medici e per quattro giorni ho lasciato il piede sinistro completamente a riposo per non gravare sulle due piccole fratture del 3° e 4° metatarso ed ho fatto bene! Le lunghe sedute di magnetoterapia hanno fatto miracoli ed ora sono abbastanza a posto, anche se ovviamente non al 100%. Ho effettuato dure sessioni in palestra per rieducare l'arto ferito oltre che a potenziare i muscoli delle spalle e delle braccia, un lavoro che sono sicuro ci aiuterà non poco in vista della gara. Silverstone è cambiata e per me rappresenta una novità in quanto l'anno scorso la Superbike era a Donington e non ho esperienza su questo tracciato che tutti mi dicono essere molto tecnico ed infido, vista la possibilità mai del tutto esclusa di correre sotto la pioggia! Di sicuro voglio rifarmi della sfortuna patita tre settimane fa per guadagnare punti pesanti in classifica di campionato, il mio team ed io abbiamo ancora tanto da dire in questa stagione 2010."

Per maggiori informazioni sulla prossima gara del team di moto racing e la performance di Luca Scassa in sella alla Ducati 1198 in Superbike, vi aspettiamo al sito http://www.supersonicracingteam.com e sul gruppo di Facebook.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it

Liquori d'estate: e perchè no, se..........


Liquori in tutte le stagioni?? Un po’ strano, ma è così!! Certo d’inverno un tonificante liquorino non guasta mai, a fine pasto o in qualunque occasione della giornata è sempre ben gradito.



Ma d’estate……ne vogliamo parlare?? Eppure ci sono degli elisir gradevoli in ogni momento dell’anno, anche, anzi specie nella stagione più calda. L’importante che abbiano quel tocco di schiettezza, originalità e (..soprattutto!!) una contenuta gradazione alcolica (25/30° max).



Ecco, ad esempio, i liquori della tradizione calabrese, di antica ricetta e fatti ancora artigianalmente, proprio come quelli della nonna, che si scoprono navigando in rete su qualche sito di commercio elettronico di prodotti tipici calabresi: realizzati a base di frutti tipici ed erbe spontanee della regione, gli elementi peculiari che contraddistinguono questi prodotti sono appunto il sapore originale, l’aroma inconfondibile delle cose naturali, la gradevolezza al palato per via del contenuto livello di alcool.



Si spazia, così, dal liquore alla liquirizia, ovviamente quella calabrese, “la migliore in assoluto” considerando che di proposte analoghe in giro ce ne sono numerose, ma che hanno un po’ tutte un sapore per così dire “annacquato”; viene preparato con aromi, essenze, e profumi di piante (radici di liquirizia) tipiche della zona, seguendo un processo artigianale di macerazione a freddo.



O ancora quello di mandarini clementine tassativamente provenienti da zona tipica di produzione, dai retrogusti infiniti che raccontano delle verdi e pianeggianti zone della Calabria nelle quali vengono coltivati; o quello introvabile di alloro, che si caratterizza in particolare per le sue virtù altamente digestive; ed ancora quello di finocchietto selvatico, opportunamente raccolto in primavera e lasciato pazientemente a decantare per ottenere un preparato corposo e delicato al tempo stesso, molto simile a quegli affascinanti liquori sedicenti terapeutici, di sapore medioevale, frutto della mirabile pazienza dei frati.



Per favorirne un consumo anche “estivo” vengono proposti in originali bottiglie “anfora” termoresistenti, si da poterle tenere comodamente in freezer e servire “a temperatura ok” al momento più opportuno: ed ogni volta (garantito!!), è una vera festa, una indicibile esplosione di sapori, che sorprende il palato lasciando in bocca tutto il sapore delle buone cose del nostro meridione.



E la loro valenza “anticanicolare” si svela ancor di più allorquando li utilizziamo per caratterizzare ogni tipo di gelato, ovvero per regalare quel tocco di esclusività su ogni tipo di macedonia di frutta: e per entrambi gli usi è proprio il momento più opportuno.



Il loro segreto sta in una parola forse dimenticata, in epoche di stress e corri e fuggi continui, ma che sovviene sempre quando c’è da parlare di cose buone: la pazienza nell’attendere che il preparato sia pronto a puntino per il consumo. Ecco, la naturalezza ed eccezionalità di questi prodotti unici nel gusto, dalle mille valenze ed usi, consente di scoprire e degustare un lato forse poco esplorato della gastronomia della Calabria: l’arte della distilleria.



Sembra più che scontato ricordarlo, ma un piccolo promemoria non guasta mai: il migliore modo per poter gustare in modo eccezionale queste delizie, è uno solo - la moderazione - in ogni momento dell’anno!!

martedì 27 luglio 2010

Nuova sfida estiva: la snom XML application world cup!


A tutti gli appassionati di informatica snom propone una stimolante sfida estiva: fino al 6 settembre 2010 una giuria composta da noti nomi internazionali dell’industria IP premierà le app XML più creative o utili sviluppate per i telefoni VoIP del produttore berlinese.

Berlino – A fronte dell’interesse globale destato dall’applicazione XML con cui gli utenti dei telefoni VoIP di snom technology hanno potuto giocare la schedina in occasione dei Mondiali di calcio 2010 (ndr. il quinto premio è stato vinto da un utente di Treviso!), il produttore tedesco ha indetto la snom XML Application World Cup, un invito esteso a tutti gli utenti snom, programmatori, fans delle app XML, a mettere alla prova il proprio talento, sviluppando l’applicazione XML più creativa e/o utile per il minibrowser XML integrato nei telefoni IP da tavolo della serie 3xx e 8xx di snom technology. Il campionato mondiale si gioca nelle categorie Business e Lifestyle, i vincitori saranno selezionati da una giuria di esperti internazionali delle comunicazioni IP tra cui Frank Ochmann, Direttore e moderatore dell’IP Phone Forum in Germania e Sandra Gustavsen, IP Telephony Analyst per il Gruppo T3i (USA) e redattrice della newsletter TelecomTactics di TMCnet, Matt Marlor, evangelista informatico (Australia), ed alcuni membri sia del management sia del dipartimento di ricerca e sviluppo di snom technology.

Dr. Christian Stredicke, CEO di snom technologyL’unica condizione per partecipare al campionato: Il codice sorgente dell’applicazione XML deve essere rilasciato sotto licenza GPL (General Public License) e prodotto dal candidato stesso. Gli sviluppatori possono sottoporre le proprie applicazioni all’attenzione della giuria entro e non oltre il 6 settembre 2010 e vincere un viaggio per due persone a Berlino, telefoni da tavolo snom e videocamere IP professionali. La premiazione avrà luogo in occasione dell’Expo Voice + IP Germany il 2 e 3 novembre a Francoforte.

"snom ormai è più che un semplice produttore di telefoni: attraverso la nostra interfaccia web XML non solo i nostri ingegneri ma anche i nostri clienti e partner sviluppano costantemente applicazioni innovative ed uniche nel loro genere, sia per l’entertainment sia per l’attività aziendale", dichiara il Dr. Christian Stredicke, fondatore e CEO di snom technology. "Abbiamo voluto offrire a tutti la chance di sviluppare accattivanti applicazioni per i telefoni snom in un periodo dell’anno di relativa calma, foriera di creatività! Sarà favoloso vedere le applicazioni presentate dai diversi candidati e siamo lieti di aver coinvolto una giuria particolarmente rinomata per valutarne l’originalità, la grafica, il grado di difficoltà tecnica per la realizzazione, la scalabilità, l’intuitività e la versatilità".

Per registrarsi e sottoporre la propria applicazione:
http://www.snom.com/en/public/snom-events/xml-application-world-cup/.

snom technology AG

Fondata nel 1996 a Berlino, snom technology AG é uno dei pionieri del mercato VoIP. L’azienda sviluppa e produce hardware e software VoIP basati sullo standard SIP (Session Initiation Protocol) aperto. Con la propria rete di partner snom é presente in oltre 20 Paesi al mondo. I prodotti snom sono particolarmente indicati per un impiego professionale, presso aziende, ISP, Carrier o presso clienti OEM. I telefoni VoIP di snom garantiscono un elevatissimo grado di sicurezza delle comunicazioni e sono dotati di numerose funzioni che semplificano notevolmente la gestione delle chiamate. Che si tratti di collegamenti VPN (Virtual Private Network), soluzioni CTI (Computer Telephony Integration) o della prima integrazione a livello mondiale con il Microsoft Office Communication Server 2007 attraverso l’edizione snom OCS - le funzionalità dei telefoni snom soddisfano tutte le esigenze della moderna comunicazione. Con i telefoni VoIP di snom, i primi al mondo a supportare lo standard TR-069 / TR-111, le aziende e gli uffici pubblici possono distribuire gli interni senza difficoltà e configurare in modo standardizzato tutti gli apparecchi telefonici contemporaneamente. I clienti snom beneficiano dell’interoperabilità e flessibilità offerta dai telefoni snom, tra cui l’integrazione plug and play e la compatibilità universale con qualsiasi piattaforma SIP-based.

Per ulteriori informazioni pregasi visitare il sito internet www.snom.com.

È di Rittal il primo Data Center mobile completamente autonomo

È stata realizzata da Rittal, in collaborazione con la consociata Würz, la prima soluzione di Data Center mobile completamente autonomo, presentata alla scorsa fiera di Hannover.


Fino ad oggi, la necessità di collegarsi ad un sistema di alimentazione pre-esistente ha limitato lo sviluppo di Data Center mobili. Il già noto Data Center Container di Rittal è stato equipaggiato con un’unità di cogenerazione CHP (Cogeneration of Heat and Power) esterna, in grado di produrre elettricità mediante combustione di olio vegetale ecologico o normali carburanti fossili.


L'impianto ha un basso consumo energetico grazie ad una soluzione di controllo del clima che garantisce nel Data Center una temperatura costante tutto l’anno e permette il riutilizzo del calore di scarto della centrale elettrica per scopi civili (riscaldamento). Nei mesi invernali, la climatizzazione è gestita dal Free Cooling integrato nel Data Center Container.


La versione base del Data Center Container può ospitare sette rack da 19 pollici, alti 47HE, per un totale di 329 unità di altezza, ed è dotato, oltre che di free cooling, di un sistema di distribuzione di corrente, vani passacavo e di un sistema di accesso. Ulteriori configurazioni possono venire sviluppate per rispondere alle esigenze del cliente.


I Data Center sono ideali come soluzioni ‘up-and-running’ per progetti che richiedono l’impiego di un servizio dati sul campo per un periodo limitato, ad esempio per scopi scientifici, militari o di protezione civile.

lunedì 26 luglio 2010

La Colombia festeggia i 200 anni d'indipendenza.

La Colombia, il 20 luglio 2010, ha celebrato il Bicentenario dell'Indipendenza dalla Spagna con tanta gioia di vivere e l'immagine dei sogni futuri ancora da realizzare. Siamo alla fine dell'era Uribe, un addio da tutta la Colombia al presidente che l'ha fatta rinascere negli ultimi 25 anni, dandole fiducia e forza per cercare in tutti i modi di liberarsi dal terrorismo e dal narcotraffico.

A Bogotà, la capitale, c'è stata la tradizionale sfilata militare, che torna dopo 4 anni in città. Il Bicentenario è stato commemorato con molte altre sfilate, organizzate dal Ministero della Difesa, nei luoghi in cui sono avvenute delle guerre, successive alla Dichiarazione d'Indipendenza.

La meravigliosa sfilata di Bogotà si è conclusa nel Parque Bolivar, dove ha avuto luogo il tradizionale Gran Concierto Nacional, con la felice partecipazione del presidente uscente Álvaro Uribe e del suo successore Juan Manuel Santos, che giurerà l'11 agosto 2010. Almeno 40 mila persone hanno assistito all'evento.

Oltre 200 mila gli artisti si sono esibiti in tutti i Comuni colombiani, contemporaneamente al concerto nella capitale. L'esibizione più attesa è stata quella di Quibdó, in una delle zone più povere del Paese. Per la prima volta in questa zona, ha cantato Juanes, la star più popolare tra quelle che si sono esibite in onore del Bicentenario.

venerdì 23 luglio 2010

Comunicazione “su misura” con Studio Stands

Dalla extra small alla XXL: la gamma degli espositori totem per pubblicità di Studio Stands non conosce limiti.

La struttura in metallo di cui sono costituiti può essere arricchita da pannelli rigidi sostituibili, personalizzabili con la propria stampa e impreziositi da molteplici accessori differenti come portadepliant, portabrochure e kit luminosi.

Ideali per utilizzo sia indoor sia outdoor, i Totem firmati Studio Stands permettono dunque di ricavare soluzioni espositive adattabili a qualsiasi esigenza comunicazionale e logistica di enti e aziende.

Ma Studio Stands propone ai suoi clienti anche una vasta scelta di sistemi espositivi differenti, come le insegne luminose, i cartelloni pubblicitari, gli arredi personalizzati e molto altro.

Per info: www.studiostands.it

COOP: trasparenza della filiera e i pallet ecologici

Come Coop può  aumentare la trasparenza della filiera attraverso l'uso di pallet ecologici.

La riflessione e la proposta di Ecofriends. 

La grande distribuzione ha un ruolo rilevante nel promuovere azioni di riduzione degli impatti ambientali derivanti da produzione, commercio, consumo e smaltimento dei prodotti che entrano nelle case dei consumatori. Infatti essa, scegliendo dei prodotti piuttosto che altri, orienta lo stile di vita dei cittadini. 

Ciò è  in linea con quanto espresso dalla Commissione Europea, la quale, nella comunicazione sul piano d'azione "Produzione e consumo sostenibili", afferma che i dettaglianti si trovano in una posizione di forza per attraverso le loro modalità di funzionamento e catene di fornitura, orientando con ciò i comportamenti dei consumatori. A livello nazionale, le indicazioni Europee sono state recepite dal Ministero dell'Ambiente che ha ribadito la necessità di intervenire presso la grande distribuzione promuovendo strumenti che favoriscano queste scelte d'acquisto verso i consumatori.  

COOP, la più grande catena distributiva italiana, è stata recentemente premiata dalla Federazione "Consumers International" come "migliore catena della grande distribuzione in Europa" per quanto riguarda la responsabilità sociale d'impresa. Alla base del riconoscimento c'è la certificazione etica SA8000, uno standard che si basa sulle convenzioni dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro, e si rifà alla Dichiarazione dei diritti umani ed alla Carta dei diritti del fanciullo. 

COOP si impegna da sempre a garantire che dietro ogni prodotto ci siano il rispetto per l'ambiente e per i diritti umani, la sicurezza alimentare e la salute dei suoi clienti. Un'attenzione che si traduce nei prodotti a marchio Coop, in una serie di azioni di riduzione del proprio impatto sull'ambiente e nel coinvolgimento dei propri fornitori. COOP ha presentato recentemente il progetto Promise, sostenuto dall'UE, che ha lo scopo di rendere evidente il potere d'influenza nella diffusione di scelte responsabili dei produttori, distributori, ed enti locali. 

Ecofriends - associazione che si pone come punto d'incontro tra chi produce eticamente e chi consuma responsabilmente - all'interno della Campagna "Filiere Sostenibili", propone una riflessione sulla necessità di maggiore trasparenza dell'intera filiera.  

Partendo dalla lettera di una mamma-consumatrice preoccupata per il futuro dei propri figli, Ecofriends pone degli interrogativi:  
 

  1. I prodotti della Grande Distribuzione sono realmente tracciati dalla produzione fino all'arrivo nelle case dei consumatori?
  2. Offrono veramente qualità, sicurezza e trasparenza in ogni fase produttiva come troviamo spesso scritto nelle confezioni dei prodotti?
  3.  L'attenzione alla trasparenza nei confronti dei consumatori si accompagna realmente all'equità sociale durante tutto il processo produttivo?
  4.  Siamo certi che la Grande Distribuzione sia realmente preoccupata di garantire legalità e tracciabilità anche per ciò che riguarda l'imballaggio?
 
Ad esempio i prodotti che acquistiamo si muovono sui pallet, pedane in legno utilizzate per trasportare merci di vario genere. Assicurarne la tracciabilità è

essenziale per garantire al consumatore igiene, sicurezza e salute; è questo uno dei modi per garantire continuità alla qualità. 

Il problema può  sembrare banale ma due semplici constatazioni possono aiutare a comprendere l'entità del fenomeno:  

   
  1. In Italia vengono prodotti annualmente circa 70 milioni di pallet in legno, il cui costo entra a far parte del prezzo dei prodotti che ciascuno di noi acquista;
  2.  Il mercato illecito del pallet che dilaga nella grande distribuzione genera ogni anno una frode fiscale pari a 400 milioni di euro, di cui il consumatore è spesso complice involontario.
 

Per il consumatore di oggi conta non solo il prodotto in sé ma anche ciò che vi sta dietro: l'imballaggio, il trasporto, la tutela dei lavoratori e lo smaltimento; per questo non può rimanere insensibile e passivo di fronte a tali dati sconcertanti ma deve pretendere maggiore trasparenza. 

Da recenti indagini del "Consumer's Forum" è emerso che oggi il consumatore è più consapevole, più responsabile e competente rispetto al passato: oltre il 70% chiede prodotti meno inquinanti ed etichette con informazioni più utili, e quasi il 65% reclama il rispetto dei diritti. 

Le decisioni di acquisto e consumo si stanno marcatamente spostando verso un'attenzione alla qualità: aumenta la richiesta di beni a forte valenza relazionale, che manifestano un legame con il territorio di provenienza e il cui processo produttivo è rispettoso dell'ambiente. 

Inoltre da un'indagine effettuata da Coop sui suoi consumatori è emerso che il 70% degli intervistati acquista abitualmente prodotti eco-sostenibili, più del 50% affida la propria scelta alla marca e al punto vendita ma presta comunque attenzione alle caratteristiche etiche e ambientali dei prodotti. 

Quindi Coop ha un potenziale ancora inespresso in questo senso, se consideriamo che potrebbe coinvolgere anche i fornitori di pallet nel suo percorso, garantendo trasparenza sulle caratteristiche dell'imballaggio per assicurare qualità, benessere e sostenibilità lungo tutta la filiera. 

Infatti il pallet ecologico non è un semplice strumento per trasportare le merci ma rappresenta molto di più: è un progetto a favore dell'ambiente: è un importante mezzo per comunicare i valori connessi al prodotto che trasporta, per garantire continuità alla loro trasparenza e qualità ed è un portatore di valori ambientali e di sostenibilità lungo l'intera filiera.  

Per questo Coop avrà una visione sistemica solo quando considererà anche l'imballaggio terziario per promuovere e comunicare la sua attenzione alle esigenze ambientali, perché il pallet ecosostenibile è il luogo dove simboli e segni si fanno portatori immediati di un'identità territoriale e di nuove valenze culturali.  

Lo sviluppo di packaging terziari ecologici permette al consumatore di riconoscere, valutare, apprezzare e infine scegliere un prodotto. Solo allora il consumatore riconoscerà maggiore valore e dignità al prodotto COOP piuttosto che ad un altro, diventando alleato del produttore ed entrando a far parte della catena produttiva come co-produttore. 


Segreteria Ecofriends
--
Associazione Ecofriends: Cittadini e Imprese Amiche dell'Ambiente
www.ecofriends.it | segreteria@ecofriends.it | tel: +39 338 6904076   



giovedì 22 luglio 2010

PNL Segreta. Raggiungi l'Eccellenza con i Segreti dei Più Grandi Geni della PNL


PNL Segreta
Raggiungi l'Eccellenza con i Segreti dei Più Grandi Geni della PNL
Ebook 309 pagine, di Giacomo Bruno


Diventa ciò che vuoi essere! Modella la tua mente verso il miglioramento, spezza per sempre le convinzioni limitanti e allenati ad affrontare con coraggio ed entusiasmo tutti gli obiettivi della tua vita.

Con questo ebook cambierai davvero.

=================================
LEGGI IL PROGRAMMA DELL’EBOOK
=================================

mercoledì 21 luglio 2010

Turismo e cultura all'isola d'Elba

L’Isola d’Elba rappresenta una delle mete più rilevanti per chi ricerca una vacanza in grado di coniugare la classica vacanza al mare, ricca di incantevoli panorami, con aspetti storici e culturali.
La storia, infatti, ha voluto che l’isola fosse teatro di grandi eventi: numerose civiltà del Mediterraneo hanno lasciato rilevanti tracce del proprio passaggio sul suo territorio.

Etruschi e, in seguito, Romani abitarono a lungo l’isola lasciando preziose testimonianze delle loro tradizioni in ogni angolo dell’Elba. La dominazione da parte della Repubblica Marinara di Pisa, della casata dei Medici, degli Spagnoli e, infine, della Francia di Napoleone Bonaparte lasciarono indelebili tracce nelle strutture architettoniche, negli edifici religiosi e, più in generale, nell’urbanistica dell’isola che continuano a vivere anche nei giorni nostri grazie a sapienti opere di restauro.

L’arte non abbandona l’isola nemmeno in epoca contemporanea. Infatti, l’Isola d’Elba, ospita numerosi artisti italiani e stranieri riuniti in circoli culturali.
Questa terra rappresenta, quindi, una delle mete più gettonate del panorama turistico italiano grazie alle varie proposte che offre il territorio dell’isola, consentendo di vivere una vacanza con svariati ingredienti: mare, sole, cultura, intrattenimento, ospitalità e buona cucina. È, inoltre, facilmente raggiungibile grazie ai numerosi traghetti Elba che collegano con frequenza l’isola ai principali porti italiani.

martedì 20 luglio 2010

Premio I GATTOPARDI SICILIA

III EDIZIONE  
"PREMIO I GATTOPARDI SICILIA"

Piazza Castello- comune di Castelbuono (Pa)  
Sabato 31 Luglio 2010

Sabato 31 Luglio 2010, nella splendida piazza Castello del comune di Castelbuono , alle ore 21,00 sarà realizzata la III edizione del "PREMIO I GATTOPARDI SICILIA".

Voluto ed organizzato dall'Associazione I Gattopardi Sicilia, la serata sarà presentata da Filippo Glorioso , responsabile  culturale dell'associazione. Il Premio rappresenta la punta di diamante di quella appassionata e puntuale attività di recupero delle tradizioni e della cultura siciliana che ormai da anni viene svolta dall'associazione in tutta l'isola . Il Premio è riservato a scrittori, artisti, musicisti , giornalisti, intellettuali, imprenditori e personalità che attraverso le loro opere promuovono e diffondono la cultura della nostra isola nel mondo. Non si può parlare dei Gattopardi se prima non s'introduce il tema della Sicilia e della Sicilianità , come sottolinea il presidente dell'associazione Vincenzo Allegra : "Questo premio, unico nel suo genere in Sicilia, lo dedichiamo ai  tantissimi scrittori, poeti e musicisti che a loro modo e secondo la propria visione declamano le bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche di una delle terre più affascinanti del mondo, ed inoltre, alla nostra storia millenaria, patria di filosofi, artisti, scienziati , poeti e cavalieri. La nostra terra , offre al visitatore ed ai suoi abitanti  uno scenario magico ed affascinante unico nel suo genere, ed essere siciliano è un vanto ed un onore per tutti noi .

Nelle scorsa edizione 2009 i premi assegnati sono stati :

ALDO MAZZOLA menzione speciale

ANTONIO MARINO per la narrativa

FILIPPO BONIFORTI per la medicina

CANNIZZARO DIEGO per la musica

FRANCO MAMOLA per il giornalismo sportivo

MARIANNA GAROFALO menzione speciale

GIANNI MANZO  per la televisione

IOSH FREDERICK ROSS  ospite d'onore

DANIELE LO PICCOLO per  la lirica

MARIA LUCE BONDI' per la  letteratura

MARIO RENZI per la musica

RITA  ELIA per la poesia in vernacolo

PASQUALE SCIMECA  per il cinema

Intervista ad un noto Gigolò

Che significa fare l’escort? Porta dei vantaggi? È solo divertimento o viene vissuto come un lavoro al pari di un public relation, ed esempio.

A toglierci qualche dubbio è Luke, 30 anni del Veneto, professione gigolò.

Le sue foto sono presenti su decine e decine di siti internet, accompagnate da un vero e proprio curriculum.

Che venga considerato – dagli altri – un lavoro o meno, di certo il settore non è in crisi, anzi, il lavoro di gigolò è in continua ascesa in tutto il territorio italiano.

Sarà per l’insoddisfazione che provano le persone, sarà per la voglia di trasgredire, fatto sta che sono sempre di più le donne che si rivolgono ad un escort per passare piacevoli serate in compagni di chi possa ascoltarle, capirle e farle sentire delle regine.

Luke si è raccontato, proprio recentemente, al Gazzettino e a quanto pare, anche se non dichiara il suo guadagno, se la cava meglio di molti altri lavoratori «Vivo bene, benissimo – dice Luke - con il mio lavoro. Non dico quando guadagno, perchè è impossibile fare due conti pure sui molti regali che ricevo da certe donne in carriera, da certe professioniste».

Si perché da considerare, nella professione del gigolò, ci sono anche i regali che si ricevono dalle signore più facoltose, come ad esempio quindici giorni in Polinesia.

Ma chi sono queste donne, perché si rivolgono agli escort. Anche Luke, come gli altri gigolò, non vuole – giustamente, per la privacy - rivelare molto delle sue clienti. Leggiamo però che le donne sono per lo più sulla quarantina e tutte si sentono trascurate, tradite e, forti dell’emancipazione, come gli uomini scelgno il sesso (ma non solo) a pagamento.

Forum Free Consult: Prospettive del Mondo Free Lance


Milano, 20 Luglio 2010 - Si è svolta la quattordicesima convention semestrale della Free Consult, l'associazione dei consulenti free lance. Nell'ambito dell'evento, si è tenuto il forum "Prospettive del Mondo Free Lance", che ha visto la partecipazione, come special guest, di Franz Sommer, esperto tedesco di comunicazione aziendale. Il dibattito su "Prospettive del Mondo Free Lance" ha richiamato l'attenzione dei presenti sulle aspettative e sulle esigenze di intervento professionale provenienti da parte delle aziende e rivolte ai consulenti free lance. Franz Sommer ha sottolineato che "a causa della difficile congiuntura economica, i clienti potenziali dei consulenti indipendenti free lance necessitano di soluzioni particolarmente innovative che si dimostrino in grado di aprire l'orizzonte aziendale a nuove chance di business: ciò deve, quindi, transitare per una elevata capacità da parte dei free lance di interpretare il presente e, soprattutto, il futuro scenario del mercato. Soltanto un consulente capace di legare il proprio intervento professionale a quelle che saranno le future evoluzioni del mercato potrà rispondere alle esigenze del mondo aziendale, un mondo che chiede sempre più interventi specializzati e lungimiranti, a partire da progetti innovativi di marketing, di comunicazione e di gestione mirata del cash flow". I lavori del forum sono stati introdotti e moderati da Marco Mancinelli, Presidente Free Consult, che ha illustrato il difficile scenario al cui interno sono chiamati a muoversi professionalmente i consulenti free lance: "in generale, assistiamo a uno strisciante senso di incertezza in molte realtà aziendali, indotto dal difficile percorso diretto verso una ripresa economica degna di questo nome. Ma è proprio in un momento come questo che chi opera come consulente free lance deve necessariamente impegnarsi sul duplice versante dell'innovazione e della progettualità finalizzate a imprimere un ulteriore valore aggiunto, basando il proprio intervento anche e soprattutto sull'analisi di quelle che saranno le prossime evoluzioni aziendali e di mercato in tema di esigenze e aspettative. In altri termini, il consulente moderno deve calarsi dentro le tendenze e gli scenari, guardando ben oltre il già detto e, soprattutto, il già fatto".
La prossima convention dell'associazione è prevista per il Dicembre 2010.

Francesca Ross
Free Consult Press Office

lunedì 19 luglio 2010

Lady Gaga triplica i concerti italiani

Una volta terminata l'estate, inizierà il tour italiano di Lady Gaga, il Monster Ball Tour 2010, con immensa felicità di tutti i suoi supporter.

Inizialmente, questo tour doveva comprendere un unico spettacolo di Lady Gaga, previsto in Italia per il prossimo 4 dicembre al Mediolanum Forum di Assago di Milano. L'eccentrica artista americana ha dovuto cambiare i suoi programmi, raddoppiando l'appuntamento a Milano, sempre al Forum di Assago il 5 dicembre, per un immediato sold out della prima data.

Il tris è stato confermato, quasi un mese prima del debutto di Miss Germanotta precedentemente programmato, da una nuova premiere italiana, il 9 novembre al Pala Olimpico-Isozaki di Torino. I fan di Lady Gaga non verseranno più lacrime di tristezza per la carenza di date e biglietti disponibili, ma di immensa gioia, dimostrandole tutto il loro amore cantando e travestendosi come il loro idolo.

Alcuni supporter di Lady Gaga, visto che sono tantissimi, rimarranno senza biglietto, perchè vanno davvero a ruba sia online che nei negozi specializzati. Per soddisfarli tutti Lady Gaga sarà costretta a fare molte più date italiane, sperando che si liberi da alcuni impegni e che si faccia commuovere da tutto l'affetto che il nostro paese le dimostrerà.

Acque e Processo in scena a Bari, con il Roadshow di Consorzio PNI

Dopo la pausa estiva, il Roadshow di Consorzio PNI riprenderà da Bari il 22 settembre prossimo. L’evento, realizzato in collaborazione con CLUI EXERA e patrocinato da Anipla e AIS/ISA, riserverà una notevole attenzione alle soluzioni dedicate ai settori del Processo e del Trattamento delle Acque, coerentemente con le caratteristiche del territorio. In questa regione ha infatti sede il più grande acquedotto d'Europa, in grado di garantire l’approvvigionamento idrico della Puglia e di alcuni comuni di Campania, Molise e Basilicata.

Tra le numerose novità proposte durante il convegno vi sarà quindi anche il profilo PA v3.02, un profilo di recente standardizzazione e certificazione, specificamente studiato per rispondere al meglio alle esigenze di questi settori. PROFIBUS PA v3.02. sarà presto disponibile nei dispositivi di campo sul mercato e permetterà di semplificare l’integrazione di device durante il ciclo di vita di un impianto produttivo. Includerà inoltre una gestione semplificata delle versioni software dei dispositivi con un adeguamento automatico alle funzionalità delle versioni precedenti e un raggruppamento delle informazioni diagnostiche rispondente alle linee guida NAMOUR (NE107 – auto-monitoraggio e diagnostica dei dispositivi di campo).

Come d’abitudine, gli ospiti potranno approfondire i temi di loro interesse con gli esperti di Consorzio PNI ed incontrare i rappresentanti delle aziende consorziate presso l’area espositiva adiacente alla sala congressuale.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione, ed aperta a tutti gli interessati. Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni, è possibile visitare il sito di Consorzio PNI

“Rittal - The System.”, successo ed emozioni in Franciacorta

Grande soddisfazione degli organizzatori per la forte affluenza di pubblico qualificato che ha caratterizzato l’evento “Rittal - The System. Faster - better - worldwide”, tenutosi lo scorso 13 luglio, presso l’Autodromo di Franciacorta.


Il prestigioso appuntamento è stato voluto da Rittal per approfondire il concetto "The System", cardine della strategia che guiderà l’azienda nei prossimi anni e che coinvolgerà ogni aspetto della realtà aziendale: dall’organizzazione strutturale, alla strategia commerciale, fino all’offerta di prodotto.


Circa 220 gli intervenuti che hanno potuto incontrare il management e lo staff di Rittal per approfondire la conoscenza dell’azienda e cimentarsi insieme in attività sportive: dopo il consueto momento istituzionale, infatti, ospiti e padroni di casa hanno dato vita ad un’accesa gara sui kart per la conquista del trofeo “Rittal - The System”.


Nel frattempo, sulla pista, alcune Ferrari 360 Modena Challenge hanno regalato forti emozioni agli ospiti che hanno girato accanto a piloti professionisti.


Il successo di quest’ultimo evento “Rittal – The System.”, ha ulteriormente dimostrato la capacità di fidelizzazione dei clienti che Rittal si è guadagnata in più di 20 anni di presenza sul mercato italiano.

sabato 17 luglio 2010

Rimini: vendo bilocale lusso sul mare





Appartamento fuori capitolato, silenziosissimo in palazzina di nuova costruzione (giugno 2004; classe a3) composto da:
  • Ingresso.
  • Ampio soggiorno con cucina lineare Scavolini.
  • Ampia camera matrimoniale.
  • Bagno (fuori capitolato) con super box doccia da 80 cm x 120 cm, piatto doccia in mosaico e pareti in cristallo temperato con profili in acciaio; doppio soffione doccia di cui uno da 30 cm (con fori anti otturazioni da calcare); termoarredo per asciugamani; sanitari sollevati Dolomite.
  • Rispostiglio con allaccio e scarico idraulico per lavatrice.
  • Impianto di riscaldamento a pavimento radiante.
  • Pavimenti e rivestimenti di design (tutti fuori capitolato) ViVa Ceramica (72€/mq.)
  • Impianto domotico con serrande elettriche con chiusura e apertura autonoma e centralizzata all'ingresso (fuori capitolato).
  • Porte a scrigno bianche con finiture in ottone (fuori capitolato).
  • Impianto di climatizzazione attivo (fuori capitolato).
  • Balcone panoramico vista mare e verde con Loggia di 5 mq.
  • Portone blindato.
  • Videocitofono.
  • Cassaforte.
  • Predisposizione impianto di allarme.
  • Predisposizione per aspirazione centralizzata.
  • Garage di 23 mq, con 2 finestre luminose, impianto elettrico e idraulico (con scarico per lavatrice) allacciati.

Elegante e nuovo Arredamento con componenti unici, tra cui:
  • Cucina SCAVOLINI modello Crystal (top di gamma) in vetro laccato nero (completa di elettrodomestici, tra cui lavastoviglie e forno del tutto nuovi).
  • Grande armadio ditta MoVe in vetro laccato Rosso Creta a tre ante scorrevoli (L.3,10 mt) con punto TV interno nella stanza da letto.
  • Letto Chateau d'Ax in Alcantara Blu scuro, con rete in doche e sottovano molto capiente.
  • Mobile porta TV costruito su misura (legno rovere tinto wengè).
  • 3 tende a binario.

Disponibilità a lasciare tutto il restante arredamento (meno di 12 mesi di utilizzo) e complementi.


RIEPILOGO:
  • Climatizzazione: si
  • Bagni: 1
  • Stato: nuovo.
  • Piano: 2° (alto).
  • Ascensore: si (modernissimo con sistema di allarme e vivavoce attivo 24 ore al giorno)
  • Riscaldamento: autonomo a pavimento radiante e climattizzazione caldo/freddo.
  • Costruzione di giugno 2004
230.000 € | 53,50 mq |
Via Zambianchi 22 i Viserbella di Rimini


Invia Email oppure telefona al: 3478271841


venerdì 16 luglio 2010

adidas e i Ragni di Lecco insieme fino al 2013

adidas e i Ragni di Lecco

insieme fino al 2013 

Friederichshafen, 16 luglio 2010 – adidas è orgogliosa di annunciare la firma di un contratto triennale in esclusiva con I Ragni di Lecco, società dedita all'arrampicata sportiva competitiva nell'orbita del Gruppo alpinistico Ragni della Grignetta. 

Daniele Bernasconi, Presidente del Gruppo ha dichiarato: "Siamo entusiasti di rappresentare un brand prestigioso come adidas, entrando così a far parte di un team che ci possa accompagnare e sostenere a livello tecnico nella nostra crescita professionale. Per qualunque atleta che desideri essere veramente competitivo a livello mondiale, è fondamentale poter contare su prodotti di prima qualità, studiati per performare al massimo. Qui a Friederichshafen inizia il nostro nuovo percorso con adidas!" 

Con oltre 60 anni di grande storia alpinistica costellata di numerosissime imprese internazionali, I Ragni di Lecco sono il più famoso e importante gruppo alpinistico del mondo. Accanto a grandi nomi del passato come Cassin e Casimiro Ferrari, oggi spiccano alpinisti e scalatori costantemente ai vertici, come Daniele Bernasconi, attualmente Presidente, Simone Pedeferri, Matteo Della Bordella, Fabio Palma, Matteo Bernasconi, Paolo Spreafico. Innumerevoli le nuove vie aperte negli ultimi cinque anni e di rilievo la popolarità che il gruppo riscuote in tutta Italia e sulle riviste internazionali. 

Mary Villa, Responsabile Brand Marketing della divisione Sport Performance  
di adidas Italy, accoglie I Ragni di Lecco nella famiglia adidas con un caloroso benvenuto: "Per la prima volta un Brand firma una sponsorizzazione tecnica non solo con un singolo atleta ma, addirittura, con un intero gruppo sportivo costituito da circa 100 persone. Una vera e propria dichiarazione d'intenti: adidas si è data l'obiettivo di diventare entro il 2015 uno dei marchi di riferimento nel mondo Outdoor. E ha tutte le carte in regola per farlo con prodotti innovativi e tecnologici utilizzati dagli atleti più credibili del settore sia del passato, come Reinhold Messner, che del presente come i fratelli Huber, ma anche Beat Kammerlander (climbing), Bernd Zangerl (bouldering) e ora I Ragni di Lecco.
 

Lo stile di arrampicata originale e estremamente innovativo caratteristici dei Ragni di Lecco si sposano perfettamente con la collezione Terrex di adidas che si rivolge principalmente ai consumatovi athletic-minded, ossia a coloro che desiderano sfidarsi ogni giorno fisicamente e mentalmente. Terrex è sinonimo di "leggerezza", di prodotti altamente funzionali che permettono  all'atleta di muoversi velocemente e di sentirsi comodo durante la propria attività fisica. La collezione offre una linea completa di scarpe, abbigliamento e accessori arricchiti dalle tecnologie più recenti e innovative di adidas e dei suoi più rinomati partner come GORE-TEX®, WINDSTOPPER® and Nano-Tex®.

****

adidas Outdoor - informazioni supplementari 

adidas ha una lunga storia nell'Outdoor che parte fin dal 1978 quando adidas e Reinhold Messner hanno sviluppato insieme una nuova generazione di stivali che Messner stesso utilizzò per diventare il primo uomo in grado di raggiungere l'Everest senza l'ausilio di bombole d'ossigeno. Con questo patrimonio e la crescita del settore degli Sports Outdoor, adidas ha investito nel posizionarsi quale Brand atletico, autentico e orientato alla performance presentando sul mercato collezioni di prodotti quali Terrex e Super Trekking. 

Visitate il sito www.press.adidas.com/outdoor per scoprire le immagini più recenti.

IL BINARIO 2010, in viaggio nel territorio. Vulcano Buono a Nola dal 7 al 10 ottobre 2010.

IL BINARIO- IN VIAGGIO NEL TERRITORIO , edizione 2010, si svolgerà nella splendida cornice di
Vulcano Buono a Nola dal 7 al 10 ottobre 2010.

Ambiente in Club e Vulcano Buono collaborano alla realizzazione di questo evento dopo un anno di attività
nelle scuole e di interazione col territorio della provincia di Napoli.
IL BINARIO ospita anche in questa edizione tanti momenti di educazione , informazione dedicati alle
scuole, con una attenzione particolare al coinvolgimento ed alla partecipazione dei cittadini dei comuni della
provincia di Napoli.
FARE è la parola d'ordine di questa edizione, FARE per l'ambiente per il proprio territorio nella tutela e
salvaguardia, FARE come passione artistica attraverso la danza, FARE come espressione del talento
attraverso un nuovo spazio dedicato all'arte.
Secondo l'On.le Paolo Russo, Presidente della
presidente della commissione agricoltura della Camera
dei deputati.
, che dall'inizio ha voluto fortemente questo evento dedicato ai giovani del territorio: "Lungo
IL BINARIO continua a viaggiare un'esperienza bellissima, straordinaria, esaltante. Bellissima perché
coinvolge tantissimi piccoli alunni, partecipi di un progetto che mira all'affermazione di una nuova cultura
del bene comune. Straordinaria come l'impegno di chi, docenti e dirigenti scolastici, concorre con passione
e convinzione a portare avanti l'iniziativa. Esaltante perché i risultati raggiunti di anno in anno indicano a
tutti noi che la strada intrapresa è quella giusta.".
"Stiamo creando Un grande palcoscenico aperto alle esigenze ed esperienze del territorio che si aggiorna di
anno per anno e offre sia alle scuole che ai cittadini percorsi nuovi, inediti e consigli utili per amare insieme
la provincia di Napoli" dice il Presidente di Ambiente in Club, Daniele Baronio " insieme al territorio, alle
istituzioni, dopo anni di lavoro con le scuole è maturo il tempo di rafforzare i vecchi percorsi, inserirne dei
nuovi, ma soprattutto offrirci congiuntamente l'obiettivo di esportarli al fine di costituire un gemellaggio
culturale educativo con la nazione e non solo".
Insieme alla sezione dedicata alle scuole primarie e secondarie di primo grado, torna anche il mondo della
danza che, con l'Associazione Nazionale Maestri di Ballo e la Federazione Nazionale Danza Amatoriale,
aderisce al progetto di sostenibilità ed ai principi di tutela ambientale proposti dal BINARIO DEL
TALENTO.
Ogni pomeriggio talenti di tutte le discipline del mondo della danza si esibiranno sul grande palcoscenico
allestito per l'occasione e parteciperanno alla seconda edizione del CONCORSO DI DANZA CLASSICA
E MODERNA "IL BINARIO DEL TALENTO", rivolto alle associazioni ed alle scuole di tutta la
Campania.
Azzardata sembrò lo scorso anno l'intuizione di unire ai temi dell'ambiente ed ai percorsi della tradizione,
oggetto della manifestazione "Il Binario", la scoperta dei talenti del territorio.
Ed invece l'idea si è rivelata vincente: grandi numeri per l'edizione 2009 che gli organizzatori sono sicuri di
ripetere ed aumentare quest'anno.
Ma quale il filo che unisce la danza ai temi dell'ambiente e della valorizzazione del territorio? Ce lo spiega la
dott.ssa Rossella Venturelli di Ambiente In Club "Quale sport più della danza può essere considerato
ecosostenibile? L'energia che il corpo umano produce quando balla è la più ecologica che ci sia..ed anche la
più coinvolgente! Gli atleti che praticano la danza sono un esempio di stile di vita sano. Per quanto riguarda
il territorio campano, cosa può rappresentarlo meglio se non giovani talenti nati e cresciuti in questa
meravigliosa terra?"
Siamo sicuri che anche quest'anno i nostri ballerini ricreeranno la magia del connubio ambiente – danza
aderendo al secondo concorso di danza classica e moderna che premierà atleti provenienti da tutta la
provincia i quali avranno l'occasione di partecipare, attraverso borse di studio, a stage formativi di livello
internazionale.
L'ambizione è fare conoscere sempre più il concorso e coinvolgere nuovi atleti oltre ai partecipanti della
prima edizione che sono stati oltre 80 tra associazioni e scuole di danza con più di 600 atleti che hanno
condiviso momenti indimenticabili, incontrandosi e confrontandosi sul palcoscenico di Vulcano Buono,
all'insegna dell'arte, della valorizzazione del territorio e della sostenibilità.
L'archivio dei momenti più belli della scorsa edizione e le informazioni per la prossima sono sul sito
www.ilbinario.it

mercoledì 14 luglio 2010

Eclissi totale per i giganti di pietra

Domenica 11 luglio sull'Isola di Pasqua nell'Oceano Pacifico, 4 mila fortunati turisti hanno assistito all'eclissi totale di sole più lunga del millennio. Quasi 5 minuti, per la precisione 4 minuti e 42 secondi, di sole nero hanno offerto uno spettacolo raro e memorabile.

La notte inaspettata è calata alle 19.40 gmt sull'isola vulcanica di Rapa Nui, coprendo tutti i suoi 160 km quadrati. Per l'occasione gli abitanti dell'isola si sono dipinti il volto, secondo un antico rito, e hanno eseguito le cerimonie previste per questa eclissi.

Per l'appuntamento, unico nel suo genere, si sono mobilitati molti turisti, scienziati e cacciatori d'eclissi e hanno scattato migliaia di foto. Lo studio degli astri è alla base della cultura rapa nui e lo dimostra il fatto che i moai, gli enigmatici giganti di pietra, sono stati collocati in base alle posizioni del sole e della luna.

Il cono d'ombra che si è creato, ha ricoperto una traiettoria di 15 kilometri nella parte meridionale del Pacifico e l'eclissi totale è stata visibile anche da alcune isole della Polinesia francese. Un vero peccato per chi non ha potuto vivere questo momento, che però può consolarsi ammirando queste magnifiche foto, che resteranno sicuramente nella storia.

Indipendence Day 2010 a New york ecco le foto



Si tratta del 234esimo compleanno per gli Stati Uniti, ancora una nazione giovane che resta però molto legata al suo "indipedence day", cosi capita di trovare delle foto dei festeggiamenti davvero stupende, con i fuochi d'artificio che contrastano con i grattacieli di New york ed uno spettacolo pirotecnico partito direttamente dal fiume hudson.

La festa è stata caratterizzata oltre che dai fuochi pirotecnici, anche da una tradizionale gara di mangiatori di hot-dog, organizzata come sempre da Nathan's Famous a Coney Island, anche qui le foto e la risonanza mediatica all'evento è stata abbastanza forte.

Ultima "chicca" di questa splendida festa del 4 luglio a New york è stata offerta dalla possiblità di salire a bordo della portaerei "intrepid" ormeggiata nel pier86.

Tutta la Gallery di foto della festa del 4 luglio a New York qui.

Laser? No Grazie! Scopri il nuovo lettore bar code di Datalogic Scanning


Datalogic Scanning è lieta di annunciare il Magellan 3200VSi, il primo ed unico scanner da banco high performance per applicazioni retail con tecnologia Imaging.


Con l’introduzione di questo nuovo e rivoluzionario lettore all’interno della gamma di prodotti Magellan, ritenuti dal mercato come i migliori scanner bar code per punti vendita, i retailer potranno beneficiare non solo di performance tecnologiche ancora migliori, ma anche della possibilità di leggere i codici bi-dimensionali 2D anche su display di telefoni cellulari, PDA o computer.

Grazie alla nuova tecnologia imaging e al software sviluppato da Datalogic Scanning, il nuovo Magellan 3200VSi offre prestazioni eccezionali in fase di scansione dei codici a barre difficili da leggere (come ad esempio quelli troncati, fuori specifiche o stampati male). Questo nuovo lettore da banco legge ad una velocità di 39,000,000 di pixels al secondo mentre gli scanner laser attualmente presenti sul mercato leggono solo 1,800 linee di scansione al secondo.

Le performance ineguagliabili in fase di acquisizione dei dati, sia in modalità di lettura a passata che a presentazione, ottimizzano notevolmente le prestazioni del punto cassa. Il nuovo Magellan migliora l’efficienza operativa in fase di check-out poiché garantisce la lettura veloce ed accurata di ogni tipo di codice a barre già alla prima passata: il tutto si traduce in maggiore soddisfazione per il cliente finale che non deve stare in coda alla cassa.

Inoltre, grazie alla possibilità di leggere i codici a barre 2D, anche su display di telefonini e PDA, il nuovo scanner imaging Magellan mette a disposizione dei retailer la tecnologia utile ad affrontare le applicazioni di mobile marketing emergenti, che sempre più necessitano di codici a barre in grado di contenere numerose informazioni in spazi ridotti.

La possibilità di fare semplici e veloci upgrade del software, ad esempio per poter leggere non solo codici lineari ma anche quelli bidimensionali, rendono il nuovo Magellan 3200VSi un prodotto facilmente integrabile in qualsiasi ambiente. Tramite la funzionalità di Host Download, con connessione diretta al PC o usando la Micro-SD Card, si possono aggiungere nuove features allo scanner anche dopo l’installazione. Il retailer si protegge così dall’investimento iniziale e beneficia di un prodotto con un ciclo di vita più lungo.

Il Magellan 3200VSi mantiene la stessa qualità ed affidabilità di tutti i prodotti della serie Magellan. Essendo basato su tecnologia imaging, non esistono parti in movimento come ad esempio il motore di lettura o gli specchi riflettenti presenti, invece, nei prodotti laser. Design robusto e resistente che permette perciò al prodotto di durare nel tempo e al retailer di risparmiare sui costi di manutenzione.

Realizzato per applicazioni POS a medio ed alto volume di lettura, la forma compatta del Magellan 3200VSi lo rende la soluzione ideale per negozi con banchi cassa di piccole/medie dimensioni, quali ad esempio drogherie, alimentari, fai da te, negozi al dettaglio, farmacie.

“Abbiamo un nuovo prodotto, unico sul mercato e con performance tecnologiche ineguagliabili, che migliora significativamente la capacità di decodifica di etichette “difficili” presenti in ambiente retail. E’ l’unico scanner da banco che permette di leggere i codici bidimensionali, di eseguire la cattura delle immagini e con la capacità di leggere i codici a barre (anche 2D) sui telefoni cellulari e PDA. Tutto questo rende il nuovo scanner imaging Magellan 3200VSi un prodotto veramente rivoluzionario!!” ha affermato Matt Schler, General Manager dei prodotti Fixed Retail di Datalogic Scanning. “Siamo orgogliosi di essere la prima azienda ad aver ideato un lettore bar code omnidirezionale che permette ai nostri clienti di usufruire dei benefici della tecnologia imaging, ma con le stesse prestazioni qualitative solitamente presenti nei prodotti laser high volume”

Informazioni su Datalogic Scanning

Datalogic Scanning è il leader mondiale negli scanner fissi high performance per l’ambito retail e il primo fornitore in EMEA (Europa, Middle East e Africa) di lettori di codici a barre manuali grazie alla linea più completa di lettori general purpose e per uso industriale, attualmente disponibili sul mercato.

Con sede a Eugene, Oregon, Datalogic Scanning, azienda parte del gruppo Datalogic, è presente in più di 120 Paesi ed offre una vasta gamma di tecnologie, prodotti e servizi per l’acquisizione automatica dei dati, operando in molteplici settori: dalla vendita al dettaglio, al canale distributivo, dalla produzione, all’ambito governativo, sanitario, bancario e finanziario.

Il nome ed il logo Datalogic sono marchi registrati Datalogic S.p.A. in diversi Paesi, incluso Stati Uniti ed Europa. Magellan è un marchio registrato da Datalogic Scanning, Inc. in diversi Paesi, incluso Stati Uniti ed Europa. Tutti gli altri marchi e nomi di prodotto possono essere marchi dei rispettivi titolari.

Per ulteriori informazioni sui prodotti Datalogic Scanning, visitate il sito www.scanning.datalogic.com oppure inviate una mail a italy.scanning@datalogic.com

CONTATTI: Silvia Ferrari - silvia.ferrari@datalogic.com

Offerta lancio speciale di Bene-xant, l’arma vincente contro i radicali liberi

L’integratore alimentare da poco lanciato sul mercato, dal potere antiossidante, è proposto al prezzo di lancio di 29,90 euro più spese di spedizione

Bene-xant è l’integratore alimentare da poco lanciato sul mercato da Startingline SpA, azienda italiana che da 25 anni lavora nel campo della dietetica.
Bene-xant è un prodotto nuovo, di ottima qualità, in grado di apportare notevoli benefici per il benessere del nostro organismo.

Bene-xant è infatti a base di astaxantina naturale, una sostanza naturale che grazie al suo potere antiossidante, protegge la pelle dai danni causati dall’ossidazione lipidica (stress ossidativi) ed aiuta a contrastare la degradazione del collagene, la formazione di rughe e la comparsa di macchie, donando alla pelle un aspetto più giovane e sano.
Non solo: se usato in completamento alle indispensabili creme solari, Bene-xant contribuisce anche alla protezione dai danni dei radicali liberi derivanti dall’esposizione al sole.
Bene-xant è venduto in flaconi da 60 capsule di gelatina molle. Ogni capsula contiene 4 mg di astaxantina naturale, pari alla dose giornaliera raccomandata (RDA).

Oggi Bene-xant è proposto al prezzo lancio di 29,90 euro, più spese di spedizione.
Per info e ordini è possibile contattare il Servizio Clienti Bene-xant: 800.125.509

Bene-xant, agisce dentro e si vede fuori

www.bene-xant.it

Novità per il Conto Energia

Sono state approvate delle importanti novità per quanto riguarda il Conto Energia per la realizzazione di impianti fotovoltaici.
Tra i punti salienti, c'è stata la conferma delle tariffe incentivanti fisse garantite per 20 anni, la semplifica della classificazione degli impianti in soli due tipi, quelli costruiti sugli edifici e altri impianti.
Sono state categorizzate poi sei classi di potenza con incentivi decrescenti, ed è stato aumentata la soglia massima di potenza incentivabile, che arriverà fino a 3000 kw, ora invece la soglia è pari a 1200 kw.
Per conoscere tutte le informazioni dettagliate visita la sezione dedicata al conto energia.

martedì 13 luglio 2010

Guccini, cibo e arte in un'osteria fuori porta - a Roma "LaLocomotiva" in concerto_24 Luglio

Cena Concerto alle Osterie di Fuori Porta

con LaLocomotiva, cover band ufficiale di Francesco Guccini, e live painting di Mauro Sgarbi

 

Musica, arte ed enogastronomia alle porte di Roma

Sabato 24 Luglio 2010

c/o osteria Brikke – Castel Madama (RM)

 

LaLocomotiva, storica cover band ufficiale di Francesco Guccini, si esibisce sul palco dell' "osteria rupestre" Brikke, alle porte di Roma, in un concerto unico: musica, arte ed enogastronomia si incontreranno per dare vita a un evento multisensoriale. Accanto alle note dei successi del cantautore italiano, infatti, performance di live painting dell'artista Mauro Sgarbi e i gustosi piatti preparati con prodotti locali e passione dall'osteria (uniti a tanto buon vino).

 

LALOCOMOTIVA   -   http://www.lalocomotiva.biz

LaLocomotiva nasce a Roma nel 2003. Diventa presto cover band ufficiale di Francesco Guccini: inanella successi alla Locanda Atlantide, al FELT, al Jailbreak e in altri locali della Capitale, fino a esibirsi live con lo stesso Guccini, in un memorabile concerto a Pavana (PT) nel 2006.

Al Brikke presenta un concerto-tributo che ripercorre l'intera produzione musicale del cantautore.

 

PERFORMANCE DI LIVE PAINTING DI MAURO SGARBI   -   http://www.maurosgarbi.com  

Il Live Painting è una forma di performance art in cui l'artista in maniera totalmente improvvisata esegue e completa un'opera d'arte dal vivo di fronte ad un pubblico. Solitamente viene svolto durante concerti, perché meglio si presta ad un accompagnamento musicale.
Vibrazioni sonore insieme a gestualità pittoriche creano un'atmosfera ipnotica che coinvolge e rapisce i sensi del pubblico.

Mauro Sgarbi, nato a Petaling-Jaya in Malaysia nel 1972 da famiglia di artisti italo-francesi. Oggi partecipa attivamente alla vita artistica contemporanea romana, esponendo in mostre d'arte ed eventi culturali.

Pop Surrealista e visionario, è alla continua ricerca di un viaggio onirico che stimoli il pensiero dei fruitori attraverso la creazione di mondi paralleli fantastici.

 

Evento promosso e sponsorizzato dall'Associazione culturale "Operbacco",

Degustazione vini e affini  -  http://www.operbacco.org

 

PROGRAMMA

Sabato 24 Luglio 2010

ore 20.30   -  inizio cena. Menu fisso di 4 portate, acqua e vino incluso.

ore 22.30   -  ingresso dopocena per solo concerto

ore 23.00   -  inizio concerto con performance di live painting

ore 1.00     -  in poi…possibilità di pernotto in tenda

 

OSTERIA BRIKKE

Castel Madama, uscita omonima Roma-L'Aquila. Girare a destra, prima svolta a sinistra, seguire indicazioni.
http://www.brikke.com/

 

COSTI

28 € per cena/concerto

10 € per solo concerto (dalle 22.30) 

piazzole per pernotto in tenda gratuite

 

INFO e PRENOTAZIONI

Prenotazione obbligatoria: info@operbacco.org oppure  393 4292229 (no sms)

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI