CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

mercoledì 12 agosto 2015

A piedi lungo l'Alta Via dei Parchi con Mielizia per In Viaggio verso Expo 2015



MIELIZIA CON CHEFTOCHEF E SLOW FOOD IN VIAGGIO VERSO EXPO 2015

Il marchio di riferimento di Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori, sostiene l'inedita iniziativa organizzata dall'Associazione ChefToChef emiliaromagnacuochi e fatta propria dalla Regione Emilia-Romagna attraverso un'importante presenza all'interno dell'itinerario a piedi lungo l'Alta Via dei Parchi gestito da Slow Food Emilia Romagna.
Da Rimini a Milano, a piedi, lungo l'Alta Via dei Parchi: un viaggio in 12 tappe gestito dalla rete di volontari Slow Food e sostenuto, in qualità di main sponsor, da Mielizia, storico marchio di Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori.

"Abbiamo sposato senza dubbi questo progetto - dichiara Diego Pagani, Presidente del Consorzio - perché per noi è molto importante supportare tutte quelle iniziative che puntano a valorizzare i prodotti agroalimentari di qualità, quindi anche il miele, e a promuovere l'educazione alimentare, la conoscenza della biodiversità e della qualità sostenibile, essendo un approccio totalmente in linea con la nostra mission".

In particolare, Mielizia fornisce a tutti i partecipanti pappa reale, squeezer e bustine di miele per affrontare con la giusta carica di energia le fatiche del lungo cammino consegnando inoltre ad alcuni una serie di strumentazioni tecniche per riprendere la propria impresa. Foto e video saranno protagoniste, tra l'altro, di dirette su Facebook per coinvolgere gli utenti lungo il percorso, invitandoli a visitare personalmente gli straordinari paesaggi di questo cammino e a partecipare ai vari eventi che saranno organizzati nelle varie tappe. Infatti, alcune mete saranno arricchite da svariate attività, quali ad esempio, il Mercato dei Produttori di martedì 8 settembre al Rifugio Lagdei, in provincia di Parma, ricco di prodotti agricoli, nell'ambito del quale sarà coinvolta anche Armanda Manghi, apicoltrice Conapi fin dal 1994, che alle ore 17.00 presso il giardino del rifugio mostrerà a pubblico e partecipanti la delicata fase della smielatura.

"Siamo davvero soddisfatti di collaborare, ancora una volta, con Slow Food, perché rappresenta un partner d'elezione, con cui abbiamo in comune molte idee ed obiettivi - ha concluso Diego Pagani - e questa rappresenta una delle numerose iniziative che abbiamo già in programma  proprio nell'ambito di Expo".

Elenco prossime tappe:
·         21 agosto: Carnè di Brisighella (RA)
·         26 agosto: Lago di Suviana (BO)
·         28 agosto: Cavone di Lizzano in Belvedere
·         29 agosto: Fiumalbo
·         5 settembre: Passo Pradarena (RE)
·         8 settembre: Rifugio Lagdei (PR) con smielatura a cura di Armanda Manghi
·         13 settembre: Vigoleno (PC)
·         18 settembre: Piacenza
·         21 settembre: cena finale
Corporate background Mielizia-Conapi
Mielizia, sintesi di miele e delizia, è lo storico brand degli apicoltori di Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori, la più importante cooperativa di apicoltori in Italia e una delle più importanti nel mondo. Gli apicoltori di Mielizia sono coltivatori di biodiversità e lavorano insieme alle api, creando le condizioni affinché questi meravigliosi insetti possano produrre mieli, pollini e prodotti apistici buoni e puliti.
Sono mieli e prodotti apistici esclusivamente ITALIANI e di alta qualità, provenienti dai più suggestivi territori italiani e riposti in vaso, dopo scrupolosi controlli, con un processo produttivo delicato e rispettoso delle proprietà naturali di questo prodotto. Mielizia rappresenta un modello completo di "filiera del miele": dalla scelta dei territori, alla produzione in apiario, fino al confezionamento e alla commercializzazione del prodotto finito. Sono oltre 600 gli apicoltori e più di 65.000 gli alveari in tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, da cui provengono mediamente oltre 2.500 tonnellate di miele. Conapi, che riunisce apicoltori biologici e convenzionali, è il primo produttore di miele biologico in Italia: oltre il 40% dei soci apicoltori sono biologici.
Non solo miele: oltre a numerosi mieli poli flora e mono flora (acacia, tiglio, castagno, bosco, coriandolo, agrumi, sulla, eucalipto, corbezzolo) i soci producono polline, pappa reale e propoli, produzioni che racchiudono qualità e proprietà preziose che restano inalterate nelle confezioni predisposte dal Consorzio.
Mielizia è il marchio che rende concreta la mission della Cooperativa, che punta a valorizzare gli apicoltori soci e le loro produzioni, tutte realizzate nel segno di un'agricoltura pulita, biologica di qualità e rispettosa della biodiversità, a totale garanzia per il consumatore finale. La scelta di una lavorazione "a freddo" che non supera mai i 40°, la ricerca di percorsi innovativi di produzione e di packaging, il forte legame con il territorio, la valorizzazione delle tipicità locali fanno di Mielizia un brand di riferimento del mercato del miele in Italia e, grazie alle significative esportazioni, un solido protagonista anche sui principali mercati internazionali.

Conapi, il Consorzio Nazionale Apicoltori, nasce nel 1979, come Cooperativa Apistica Valle dell'Idice, dall'iniziativa di 9 coraggiosi giovani che, da contesti diversi, decidono di avvicinarsi all'affascinante mondo dell'apicoltura. Nel 1985 si unisce ad altre 6 cooperative e fonda il Consorzio Nazionale Apicoltori, nel quale confluisce 10 anni dopo.
La sede di Conapi si trova a Monterenzio, in provincia di Bologna, ma rappresenta numerosi produttori, uomini e donne, uniti dalla passione per le api, per i loro prodotti e per la natura. La produzione media annua dei nostri soci supera le 2.000 tonnellate di miele, cui va aggiunta una linea di altri prodotti apistici e di confetture.
Il solido rapporto tra i soci, uniti dal comune obiettivo di dedicarsi ad un'apicoltura di qualità che garantisca il raccolto delle migliori produzioni italiane, fa del consorzio una struttura unica nel suo genere: apicoltrici e apicoltori esperti e pieni di passione che si distinguono per l'attenzione alla salute delle api, la cura nella produzione, la conservazione del prodotto e per la garanzia della sua assoluta freschezza.
L'impegno etico e di divulgazione del valore dell'apicoltura, che va ben oltre la produzione di prodotti apistici, hanno guidato il consorzio nella realizzazione di attività didattiche e formative che hanno determinato, tra l'altro, la realizzazione di numerosi progetti per le scuole e del "Parco delle Api e del Miele".


Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *