Cerca nel blog

venerdì 29 marzo 2013

"Riconquistare l'Ex". Tecniche e Strategie per Riconquistare il Proprio Ex e Ritrovare il Feeling Perduto

Hai mai tentato la riconquista di un ex?

Se hai capito che vuoi tornare indietro, provaci!
Ma fallo con intelligenza usando le tecniche di comunicazione con il manuale "Riconquistare l'Ex". Tecniche e Strategie per Riconquistare il Proprio Ex e Ritrovare il Feeling Perduto .

Preziosi consigli che non ti faranno sentire solo nel superare il dolore iniziale, nel decidere cosa fare o non fare, se davvero riconquistarlo è quello che vuoi.

Non viene qui cercata la formula universale per la riconquista, ma si propongono strategie che risvegliano emozioni che si erano spente. Scoprirai le tue potenzialità inespresse, il nemico che ti tiene lontano dal tuo ex potresti essere proprio tu.

Ora che sai di poter avere gli strumenti, devi metterci solo la volontà e l’impegno, perché ogni cambiamento inizia con la decisione di voler iniziare un nuovo percorso.

Questo libro non è una bacchetta magica, il destino sarà comunque nelle tua mani. Agisci in base alle tue sensazioni ma lasciati consigliare da queste strategie, decidendo cosa sia più adatto alla tua situazione.

Clicca qui per saperne di più:
Riconquistare l'Ex. Tecniche e Strategie per Riconquistare il Proprio Ex e Ritrovare il Feeling Perduto
 

lunedì 25 marzo 2013

Goloserie...da internet: i mignon di pasticceria calabrese.

Crisi o non crisi gli acquisti sul web rappresentano ormai una realtà anche in Italia: vi ricorriamo un po’ per tutto, dalla prenotazione di viaggi, ai prodotti elettronici, ai libri….e perché no, anche per acquistare “tipicherie di gastronomia”, prodotti di nicchia difficilmente offerti dalla distribuzione, tradizionale o organizzata che sia. Tra questi ultimi una menzione particolare va fatta per i prodotti tipici calabresi che per la loro peculiarità, la squisitezza ed originalità hanno un “quid” di particolare che li distingue da quelli di altre regioni (senza ombra di dubbio anche essi eccezionali in termini di gusto ed esclusività).  

Alcuni siti di vendita on line di specialità della Calabria, visto che la domanda delle referenze regionali è tendenzialmente ben recepita e gradita dai sempre più numerosi internauti, ad un offerta di referenze già abbastanza “assortita” (ricordiamo che si tratta comunque e nonostante tutto di prodotti di nicchia!!) hanno accostato anche delle delizie dolciarie di buon grado e livello, in particolare prodotti elaborati secondo i più esclusivi canoni della tradizione ed artigianalità (non industriale…giusto per intenderci), e comunque preparati con ingredienti assolutamente naturali: ed ecco proposte sulle vetrine virtuali, così, tutte quelle “chicche di pasticceria”, i mignon, che stimolano la gola, il palato e la curiosità!!  

<peccatuccio di gola
, di tanto in tanto??!! E poi, visto che ci troviamo a realizzare l’acquisto di salumi, sottoli, formaggi, ecc. un paio di queste “fornobontà” val proprio la pena assaggiarle!!>>
  Evvai, allora, con queste tentazioni di gola, partendo in primis, dalle rinomate e particolarmente elaborate “peschette”, che richiedono per la loro preparazione arte e maestria da parte di esperti pasticcieri: dolci dal bellissimo impatto visivo, costituiti da un morbido corpo di pasta biscotto ripieno di crema nocciola ed imbevute in bagna alkermes, limone o mandarino; sono questi liquori, infatti, che connotano e danno colore in maniera particolare alle varietà proposte.  

Chiaramente non può mancare il classico assortimento di dolcetti di pasta di mandorle, gustosissimi e squisiti per via del cuore morbido che si scioglie in bocca, racchiuso da un guscio leggermente consistente: dolcetti di origini antichissime dove la tradizione di pasticceria calabrese ha fortemente conservato la ricetta tradizionale, garantendone così la bontà di sempre. Le varie tipologie proposte vanno ad esempio da quelli alla fragola, al limone o al pistacchio; ai fior di mandorla o quelli più tradizionali e canonici con la ciliegina al centro. E l’assortimento continua, spaziando dai fiocchetti di pasta frolla farciti con marmellata di limone, albicocca, crema di nocciola, ciliegia o ricoperti di cioccolata; ai “boccioli” ed “occhi di bue”, deliziosi dessert di pasta frolla farciti con marmellata di limone, albicocca, crema di nocciola o cioccolato; o ancora i morbidi pasticcini al cocco,…..

 Il tutto a prezzi decisamente competitivi...perché chi gestisce un e.commerce deve saper "prendere per la gola & farvi risparmiare"!!!!

domenica 24 marzo 2013

Marcio Tolotti Architetto: case ecologiche

http://estudoquarto.blogspot.it/
Quando pensiamo a case ecologiche siamo certi che queste entità esistano? A onor del vero non esistono edifici ecologici bensì persone che le abitano con un'educazione ecologica. Sono gli attori a rendere possibile il basso consumo energetico di un fabbricato, risiede nelle abitudini quotidiane il funzionamento di basso profilo che pretendiamo dalle solite quattro mura. Magari è più semplice affidare il risparmio energetico a delle murature nuove e performanti   invece che cambiare se stessi. Vi sottolineo da subito che non basta spendere e spandere nella costruzione di case in legno, con struttura in xlam o a telaio, abbondare in isolamenti di derivazione naturale e non, le così dette case in bioedilizia ( prefabbricate ), per sperare di ottenere una casa autosufficiente. Il grosso del lavoro tocca a voi abitando e facendo un uso ragionato dei nuovi sistemi  che andate a scegliere.
Dalle piccole alle grandi scelte della quotidianità, come tirare lo sciacquone o ombreggiare le vetrate in estate sino a decidere di eliminare qualsiasi forma di riscaldamento che sfrutta i combustibili fossili.
E' qualcosa da desiderare prima come una scelta di vita che guardi alla serenità del futuro, poi come meramente l'atto di costruirsi una dimora.


m.t.

giovedì 21 marzo 2013

Turismo e Soggirno a Verona

Verona è una delle città più incantevoli della regione Veneto: patria della storia d’amore di Romeo e Giulietta di Shakespeare, e che ospita la maestosa Arena, è anche una città dove periodicamente vengono allestite manifestazioni ed eventi a temi diversi. Tra i più importanti si può trovare anche Legno & Edilizia: è la prima mostra ed il più completo evento del settore in Italia.

Durante questa, che è la manifestazione più importante del nostro Paese, è possibile seguire il primo Corso italiano sul design e la costruzione di coperture in legno e pavimenti, organizzato in collaborazione con lo IUAV, l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia, e che ha visto nell’ultima edizione la partecipazione di più di 450 esperti e tecnici provenienti da tutta Italia.

La fiera professionale, biennale, di Legno & Edilizia offre un calendario ricco di appuntamenti e mostre, riunioni tecniche e incontri quotidiani ed è un punto di riferimento italiano per i rappresentanti del settore. Ingegneri, progettisti, manager pubblici e privati e imprenditori che utilizzano il legno possono trovare in fiera le ultime attrezzature, macchinari e materiali, ma anche le procedure più moderne per l'applicazione di oli essenziali e dei vettori. Per andare alla fiera Legno & Edilizia scoprite gli hotel a Verona dove soggiornare.

Domenica 24 marzo, l'ospedale di Forlì alla trasmissione "Presa Diretta" di RICCARDO IACONA

-------------------------------------------------------------------------------- Domenica 24 marzo, l'ospedale di Forlì alla trasmissione "Presa Diretta" di RICCARDO IACONA -------------------------------------------------------------------------------- Domenica 24 marzo 2013, alle 21,30, su Rai 3, l'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì, insieme ad altre strutture sanitarie dell'Emilia-Romagna, nella puntata "La meglio sanità" della trasmissione "Presa Diretta" di Riccardo Iacona. Domenica 24 marzo 2013, su Rai 3, alle 21,30, l'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì nella puntata "La meglio sanità" di "Presa Diretta", condotta da RICCARDO IACONA. Il servizio, girato dalla giornalista Lisa IOTTI, presso alcune strutture sanitarie dell'Emilia Romagna, tra cui l'ospedale di Forlì, andrà in onda nell'ambito di una inchiesta sulla sanità italiana. COMUNICATO STAMPA RAI “LA MEGLIO SANITA’”di Riccardo Iacona e di Francesca Barzini RAITRE Domenica 24 MARZO 2013 ore 21:30 Non e’ vero che la Sanita’ produce dappertutto buchi spaventosi di bilancio, offrendo pessime prestazioni sanitarie, cosi’ come non e’ vero che l’unica soluzione e’ la distruzione del sistema sanitario nazionale e la consegna della prevenzione e cura ai privati. PRESADIRETTA in “LAMEGLIOSANITA’” vi fara’ vedere come funziona il sistema sanitario nazionale in Emilia Romagna, dove i conti sono a posto e dove alto e’ il livello e la qualita’ delle prestazioni offerte , un sistema basato sulla prevenzione e sul rafforzamento della rete di medici di base. Un sistema da “prendere, copiare e incollare” e invece si continua nella politica degli sprechi e delle inefficienze. Nel mirino di PRESADIRETTA ci saranno l’analisi delle criticita’ della Sanita’ nel Lazio e in Calabria. LAMEGLIOSANITA’ e’ un racconto di Francesca Barzini, Lisa Iotti e Alessandro Macina Guarda qui sotto il promo della puntata: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-58c39631-a732-4263-a654-eea50725e83d.html# Tiziana Rambelli

Da domani sarà più agevole raggiungere il Centro Commerciale Maximall

Il Centro Commerciale Maximall di Pontecagnano, realizzato dal Gruppo Irgenre dei fratelli Paolo e Corrado Negri, si appresta a vivere un nuovo radicale cambiamento che darà luogo ad una sostanziale svolta relativa alla fruibilità della strade che circondano la struttura. I recenti miglioramenti apportati alla rete viaria che consente di raggiungere il centro commerciale, infatti, hanno portato in dote la realizzazione di una nuovissima arteria stradale che renderà decisamente più agevole la via nececessaria a raggiungere Maximall.

A partire dal 22 Marzo, infatti, verrà definitivamente aperto lo svincolo di Pontecagnano Sud, che renderà più diretto e veloce l’accesso al grande centro commerciale campano, snellendo al contempo il rimanente flusso di traffico . Lo svincolo comporterà un enorme vantaggio per il flusso di visitatori del Maximall, ma rivestirà un ruolo di grande importanza anche per quanti fossero preposti al carico ed allo scarico di merci per conto della struttura.

L’inaugurazione della nuova arteria stradale Pontecagnano Sud si svolgerà Venerdì 22 Marzo alle ore 10,30, in presenza del sindaco di Pontecagnano Ernesto Sica e dei massimi esponenti della Maximall SRL, società di gestione facente parte del gruppo Irgenre di Corrado Negri e Paolo Negri, vero e proprio deus ex machina che ha consentito al Centro Commerciale Maximall di essere costruito e di affermarsi in breve tempo come uno dei più importanti del Sud Italia.

Per tutte le informazioni relative al centro commerciale e a tutte le iniziative in corso, Vi raccomandiamo di consultare il sito www.maximall.it

mercoledì 20 marzo 2013

Suggerimenti utili per la scelta di una VPS

Solitamente quando si utilizza un hosting condiviso (o shared) è comune imbattersi in difficoltà che derivano essenzialmente dalla scarsezza dell'infrastruttura tecnologica e, d'altro canto, dalla possibilità che il nostro rivenditore sia praticamente un dilettante. Già avevamo affrontato l'argomento relativo ai miglioramenti che si possono attuare sugli hosting condivisi: in questo articolo vorrei affrontare in parte questo argomento, e successivamente elencare le più economiche VPS che sono disponibili in Italia al momento attuale.

Bisogna sapere che, in generale, le VPS possiedono - a differenza di altri piani di hosting - una elevata scalabilità, permettono l'esecuzione isolata di applicazioni a scelta del webmaster/sistemista e la possibilità di migrazione su un differente host. Ovviamente essi richiedono un pizzico di conoscenze in più, in ambito informatico,. rispetto a quanto si effettua normalmente con altri piani più essenziali. In compenso offrono prestazioni che non sono minimamente paragonabili a quelle dei piani di hosting ordinari per i siti. 

Come suggerimenti generali, di fatto prima di acquistare un hosting è bene:
  • informarsi con qualche conoscente o amico esperto, possibilmente sistemista che sappia darvi delle indicazioni specifiche;
  • documentarsi su un po' di forum, magazine (anche cartacei) e blog del settore;
  • chiedere direttamente all'hosting facendo attenzione al tono che verrà utilizzato ed alla comprensibilità effettiva delle risposte;
  • chiedere di vedere altri siti ospitati su una VPS;
  • chiedere una demo dei servizi (ad esempio FTP o PHPMyAdmin).
In generale le VPS italiane non sono ancora tantissime, di seguito le tre migliori con indicazioni del prezzo.
  1. Netsons possiede un piano VPS che prevede, fino al 31 marzo 2013, uno sconto del 10 o 20% da applicare con il codice presente nel sito (il prezzo base è di 14.99€+IVA/mese)
  2. VPS-cloud è un un nuovo hosting provider di proprietà Servernet Spa, con piani specifici per VPS a partire da 9.90 € + IVA al mese. L'assistenza è la stessa di Keliweb, e si tratta certamente di una delle soluzioni più affidabili in circolazione.
  3. ntlab offre similmente un servizio di Virtual Private Server a meno di 10 € al mese.


PowerScan 9500 Imager: il nuovo standard di riferimento per la lettura dei codici a barre in ambiente industriale

Anche le applicazioni più esigenti di raccolta dati in magazzino, nei centri di distribuzione logistica e nelle aziende di produzione diventano semplici, grazie alla tecnologia innovativa e all’estrema affidabilità di questo nuovo lettore imager

La nuova famiglia di lettori imager PowerScan™ 9500, realizzata con sistema ottico, architettura hardware e software di decodifica Datalogic di ultima generazione, è la soluzione ideale per ogni tipo di applicazione in ambiente industriale. Le aziende manifatturiere e le società di trasporti e logistica, possono ora contare su un prodotto veloce ed affidabile per la corretta gestione e monitoraggio delle merci, in grado di migliorare l'efficienza delle operazioni e di ridurre i costi aziendali.

"Diverse le innovazioni che permettono al PowerScan 9500 imager di Datalogic di leggere i codici a barre in maniera facile ed intuitiva, con conseguente miglioramento delle prestazioni e un significativo risparmio di tempo, aspetti fondamentali per le aziende che hanno scadenze specifiche da rispettare", ha commentato Giulio Berzuini, General Manager e VP della divisione Hand-Held Scanners di Datalogic ADC. "Il PowerScan 9500 imager è il migliore scanner della sua categoria quando si tratta di leggere i codici a barre in movimento. Ha un’elevata profondità di campo e un’ottica imaging 2D ad alta velocità che, insieme al sistema di puntamento esclusivo e al sistema di conferma di lettura visivo, ne fanno la soluzione ideale per l’utilizzo prolungato anche in condizioni più difficili."

Situazioni che prevedono un’attività di scansione intensa, richiedono una soluzione che sia ergonomica e confortevole per l'operatore. Datalogic ha prestato particolare attenzione al design del PowerScan 9500 imager per garantire maggiore comfort all’utilizzatore ed evitare l’affaticamento eccessivo, anche dopo molte ore di lavoro. Il manico dello scanner è sagomato in modo tale da adattarsi perfettamente alla mano dell'operatore e il peso è stato attentamente bilanciato per garantire una presa ottimale e una corretta impugnatura. La lettura omnidirezionale elimina praticamente ogni movimento innaturale o rotazione del polso, principale motivo dell’affaticamento durante i lunghi turni. Ogni tipo di codice 1D e 2D viene acquisito con estrema facilità e velocità, fino alla distanza di 1 metro.

Il PowerScan 9500 imagerè delicato anche per la vista. Un sistema di illuminazione soft con luce bianca pulsata si attiva durante la scansione del codice. Questo tipo di illuminazione, simile alla luce ambientale, riduce l'effetto "flash" e migliora le prestazioni di lettura sia dei codici colorati che di quelli a basso contrasto.

Altre caratteristiche che rendono il lavoro dell'operatore più facile riguardano il nuovo sistema di puntamento istintivo a 'cornice', che permette di inquadrare chiaramente l’area di lettura, e la tecnologia brevettata Datalogic 'Green Spot' con doppio LED (3GL™), per la conferma visiva di buona scansione. La loro combinazione permette di acquisire in maniera veloce ogni tipo di codice già alla prima passata, anche negli ambienti di magazzino, nei centri di logistica o negli stabilimento di produzione solitamente bui e rumorosi.

Le condizioni difficili tipiche di questi ambienti di lavoro solitamente sono la causa principale dell’usura degli scanner di codici a barre. Questo non è il caso per il PowerScan 9500 imager. Grazie ad una meccanica robusta ed affidabile, gli urti e i colpi, sia in ambienti al chiuso che all'aperto, non hanno praticamente alcun effetto su questo nuovo lettore con tecnologia imager. I test hanno dimostrato che resiste a migliaia di cadute ripetute da 50cm senza danni evidenti. Inoltre, il grado di protezione IP65 contro acqua e polvere protegge tutte le parti ottiche, ed è per il nuovo PowerScan 9500 imager garanzia di affidabilità a lungo termine.

Datalogic è in grado di soddisfare ogni esigenza di tipo industriale, offrendo il PowerScan 9500 imager in diversi modelli e configurazioni, così da poter offrire una maggiore flessibilità e versatilità in fase di lettura dei diversi codici a barre. Una versione DPM (Direct Part Marking) è stata creata per la lettura di codici realizzati con la tecnica di marcatura permanente, indipendentemente dalla tecnologia di incisione usata, sia di tipo laser o elettrochimica.

Costruzione della cisterna di fitodepurazione

La costruzione della cisterna di fitodepurazione può avvenire solo dopo aver installato i sistemi di depurazione delle acque del sottosuolo (setaccio e fossa biologica). La cisterna conterrà una parte filtrante che varia a seconda delle esigenze, della posizione e dei soldi a disposizione; sarà riempita, quindi, da elementi diversi, come la ghiaia o il polipropilene.

Sulla superficie della cisterna si collocheranno piante specifiche e possibilmente autoctone per favorire la loro acclimatazione. All'uscita della balsa verrà installato un serbatoio di regolazione del livello dell'acqua. Le piante rivestono un ruolo chiave, in quanto su di loro cresceranno i batteri, a loro volta autori della degradazione degli inquinanti; pure le radici delle piante tratterranno i batteri e così avremo una doppia depurazione dei reflui. La lista di piante da utilizzare è molto vasta, Canne di Bambù, Giaggiolo Acquatico, Felci, Tifa, Sambucus Nigra, Kalma Latifogli, Laurus Cerasus, Auruncus, Sambucus Canadensis e Corpus Stolonifera, per citarne alcune.

In questo articolo abbiamo nominato la cisterna, il setaccio, la fossa biologica e le piante, ma essi tuttavia corrispondono solo a una parte dell’installazione di fitodepurazione, essendo questa composta pure da altre parti, anche se tutto dipende dal tipo di sistema di fitodepurazione usato. Ad ogni modo la cisterna è di certo uno degli elementi più importanti.

lunedì 11 marzo 2013

A Padova l’appuntamento con "Rittal - The System.”




Torna l’imperdibile appuntamento con gli eventi “Rittal – The System.”, dedicati a tutti gli operatori dei settori elettrico, elettronico, dell’automazione e dell’ICT. Il primo incontro di quest'anno si terrà il 21 marzo nella splendida cornice di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, una delle più belle e grandi Ville Venete.

L’evento sarà un’occasione unica per conoscere le importanti novità tecnologiche promosse dall’azienda, quali i nuovi aggiornamenti tecnici dell’armadio TS 8, la nuova serie di bracci portanti CP, il nuovo zoccolo Flex-Block, oltre al nuovo RiMatrix S, la novità in ambito IT studiata per ridurre i tempi di messa in opera dei Data Center ad elevata efficienza energetica.
Durante l’incontro verrà presentata la storia di Rittal Italia, in occasione della ricorrenza del  suo ventennale. Si parlerà, inoltre,  della struttura logistica e della sua importanza, to e si farà il punto sui vantaggi tecnologici e di servizio che l’azienda può assicurare agli operatori, grazie anche alla testimonianza diretta di due importanti clienti. Infine, la presenza di Eplan, azienda del Gruppo Friedhelm Loh, leader nella produzione e sviluppo di sistemi cad-cae per l'elettronica e l'automazione, permetterà di scoprire tutte le potenzialità di un’offerta completa e coordinata fin dai tool di progettazione dei sistemi.
La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti. Per iscriversi e ricevere maggiori informazioni è possibile far riferimento al sito www.rittal.it

mercoledì 6 marzo 2013

Nuovi bracci portanti CP di Rittal: la qualità inizia dal design



La piattaforma Rittal – The System si arricchisce ulteriormente, grazie alla nuova gamma di sistemi a braccio portante CP. Disponibili nelle versioni 60/120/180 a seconda della caricabilità del sistema espressa in Kg, hanno in comune una lunghezza dello sbraccio di 1250 mm ed un comune design innovativo.
I sistemi CP sono ideati per ottimizzare la gestione dei cavi, sia per mezzo della nuova sezione del profilo in alluminio, sia grazie ad una soluzione speciale per le situazioni più critiche, come ad esempio in presenza di connettori o cavi precablati. In questi casi è infatti possibile prevedere un coperchio asportabile, che non solo facilita il passaggio, ma offre anche la possibilità di separare i cavi di trasmissione dati da quelli di alimentazione, grazie alla sezione a "X". Sempre allo scopo di consentire un più facile cablaggio, tutti i giunti sono dotati di coperchi asportabili.
I sistemi CP sono caratterizzati anche da un montaggio pratico e semplice: il profilo portante è fornito in differenti lunghezze e può essere tagliato a qualunque misura, mentre i quaranta tipi di giunti progettati per essere “portanti”, permettono di gestire uno sviluppo del braccio sia in verticale che in orizzontale, senza comprometterne la stabilità. I giunti sono inoltre perfettamente compatibili con i contenitori di comando e possono essere montati sul contenitore in modo diretto (sistemi 60 e 120) oppure tramite un adattatore (sistema 180). Infine, i nuovi sistemi a braccio portante CP offrono l’ulteriore vantaggio di assicurare la compensazione automatica del potenziale al termine dell’installazione di tutti i componenti, contenitore di comando compreso.

 
www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI