CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

domenica 8 dicembre 2019

Fintech, ecco cosa cercano sul web gli italiani su banche e finanza.

Fintech, ecco cosa cercano sul web gli italiani su banche e finanza. 

Lo sviluppo delle Fintech nel mondo finanziario sta trasformando il modo in cui le persone gestiscono i soldi, le transazioni e gli affari, dando vita a un settore sempre più improntato all'utilizzo del web e delle ultime tecnologie digitali. Il cambiamento che stiamo vivendo comporta un'evoluzione anche delle strategie di marketing delle organizzazioni finanziarie che intendono rimanere competitive nel contesto di uno spazio digitale in continua crescita.
A causa del ruolo in continua espansione della Fintech all'interno del mondo finanziario, la piattaforma per web marketing SEMrush ha raccolto e analizzato dati provenienti dagli ecosistemi digitali a livello nazionale.

Opportunità di consolidamento debiti, mutuo immobiliare e leasing finanziario sono le ricerche più frequenti su Google da parte dei consumatori italiani. Consolidamento debiti ha mostrato una crescita sostanziale a marzo e maggio di quest'anno e ha raggiunto il massimo rispetto agli anni passati - 5400 ricerche al mese. Tra le opzioni più interessanti che potrebbero considerare tutti coloro che intendono sottoscrivere un prestito per consolidamento debiti c'è quella messa a punto da Unicredit, CreditExpress Compact, che permette di riunire tutti i prestiti attivi in un'unica soluzione e ottenere al contempo una liquidità aggiuntiva, per un totale che va da un minimo di 2.000 euro a un massimo di 50.000 da rimborsare da 36 a 120 mesi con rate a tasso fisso. Ma, nonostante questi vantaggi economici, "consolidamento debiti" è più ricercato dagli italiani nelle seguenti banche: Findomestic e Agos. 

I volumi di ricerca dei consumatori per durata del credito mostrano che gli utenti italiani ricercano principalmente crediti a lungo termine, ma è importante notare che la tendenza del credito a lungo termine è negativa rispetto all'anno precedente, così come quella del "credito a breve termine": diminuiscono dell'11% e 13%, rispettivamente.

Le 5 banche più cercate in Italia nel 2019 sono: Banca Sella, BNL, Banca Popolare, Che banca, San Paolo.

Tornando al discorso della strategia di marketing, è molto interessante notare un fenomeno relativo al traffico dei siti del settore finanziario. Nonostante nella maggior parte dei casi il traffico da mobile sia molto più alto rispetto a quello desktop (secondo l'analisi dei principali domini italiani l'84,7% del traffico proviene da mobile), nel settore della tecnofinanza siamo ancora un passo indietro: nel traffico da ricerca organica italiano il 59,38% del traffico proviene da desktop e il 40,62% da mobile.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *