CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

venerdì 29 novembre 2019

Banche: per NTT DATA clienti e dipendenti saranno gli asset del futuro

Banche, clienti e dipendenti saranno gli asset del futuro

Andrea Monti, SVP Head of Banking, NTT DATA Italia, interviene all'Italian Banking Conference 2019, presso la Luiss Business School di Roma.


Roma, 28 novembre - Si è tenuto oggi l'Italian Banking Conference 2019, l'evento organizzato da The Ruling Companies e dalla Luiss Business School per approfondire, con i vertici delle principali banche e aziende italiane e internazionali, tra cui Andrea Monti, SVP Head of Banking, NTT DATA Italia, i temi legati all'attuale panorama del settore bancario e per prevedere le trasformazioni che rivoluzioneranno tale scenario nel prossimo futuro.

 

L'evento aveva l'obiettivo di immaginare le caratteristiche della banca che, tra una decina di anni, sostituirà quella tradizionale, sotto la spinta irrefrenabile della digital transformation e delle nuove norme che regoleranno il mondo del credito.

 

'Le banche oggi possono contare su asset cruciali come la conoscenza e la competenza dei dipendenti, oltre alla fiducia dei clienti. Questi elementi, combinati con la tecnologia, possono creare una reale barriera all'ingresso di nuovi player - ha affermato Andrea Monti all'interno della sessione dedicata a 'Pagamenti, Open Banking e Psd2'

'In futuro sarà vincente chi proporrà un'offerta di servizi orientata all'open banking e accessibile a tutti. Non è nemmeno più necessario essere proprietari della piattaforma o della tecnologia. Oggi il modello sta evolvendo infatti dal concetto di Ownership, e quindi di possesso, a quello di Usership, ovvero di utilizzo' - ha proseguito Monti - Per le banche è diventato fondamentale sfruttare le opportunità che forniscono la Psd2 e l'Open Banking non solo per offrire nuovi servizi ma anche per trasformarsi lentamente nella banca del futuro'.

 

NTT DATA Italia

NTT DATA Italia è parte della multinazionale giapponese NTT DATA, uno dei principali player a livello mondiale nell'ambito della Consulenza e dei Servizi IT. Digitale, Consulenza, Cyber Security e System Integration sono solo alcune delle principali linee di business. La nostra missione è creare valore per i nostri clienti attraverso l'innovazione. NTT DATA conta su una presenza globale in oltre 50 paesi, 118.000 professionisti e una rete internazionale di centri di ricerca e sviluppo a Tokyo, Palo Alto e Cosenza. NTT DATA è presente in Italia con oltre 3000 dipendenti e 8 sedi: Milano, Roma, Torino, Genova, Treviso, Pisa, Napoli e Cosenza.

 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *