CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

venerdì 1 marzo 2019

TOP BRANDS Make Up: il Gruppo L’Oréal sbanca i social. NYX, Wycon, Lancome e MAC i brand più coinvolgenti

Top Brands Make-Up: il Gruppo L'Oréal sbanca i social. NYX, Wycon, Lancome e MAC i brand più coinvolgenti

 

Nell'indagine svolta da Blogmeter, attraverso la nuova suite integrata di social intelligence, sono stati presi in esame 46 brand del settore  

 

Per quanto riguarda il mese di febbraio, Blogmeter ha scelto il mondo dei Make-Up come tema della tradizionale indagine Top Brands. Utilizzando la sua nuova Suite integrata di social intelligence Blogmeter ha monitorato ed analizzato le performance di tutte le pagine ufficiali Facebook, Twitter, Instagram e YouTube dei principali marchi di make-up per il viso, presenti sul mercato italiano e che producono contenuti in lingua italiana. Dei 46 brand presi in esame sono state create due classifiche: una con i 5 brand risultati migliori per interazioni totali su Facebook, Instagram e Twitter e un'altra riportante i 5 brand migliori per engagement su YouTube, entrambe realizzate nel trimestre che va dal 1° ottobre al 31 dicembre 2018.

NYX Cosmetics, primo per engagement totali

Per quanto riguarda la prima classifica, lo scranno più prestigioso spetta a NYX Cosmetics, marchio fondato nel 1999 e di proprietà del gruppo l'Oréal. Nonostante una comunicazione social equamente ripartita sui suoi due canali più attivi (Facebook e Instagram), NYX guadagna oltre il 99% dell'engagement totale tramite il solo profilo Instagram. Di NYX è anche il post più commentato del periodo, in cui i fan del brand vengono coinvolti con una call to action dedicata ai beauty influencer italiani. Al secondo posto si attesta Wycon, azienda cosmetica italiana nata nel 2009. Con una media di oltre 8 post al giorno, tra Facebook e Instagram, Wycon ottiene quasi 900 mila interazioni, principalmente provenienti (anche in questo caso) da Instagram. MAC Cosmetics, il famoso brand canadese, si attesta in terza posizione con oltre 854 mila interazioni totali. Grazie ad una strategia di comunicazione veicolata soprattutto tramite il suo profilo Instagram, MAC si aggiudica anche il premio per il most reacted post del periodo, dedicato ai nuovissimi rossetti Powder Kiss. Quarto posto per Benefit Cosmetics, i cui mini video-tutorial pubblicati su Instagram risultano tra i contenuti più apprezzati e fanno guadagnare al brand americano oltre 370 mila interazioni. In quinta posizione si attesta, invece, Avon, il celebre marchio fondato nel 1886 a New York, che totalizza quasi 280 mila interazioni.

YouTube incorona Lancôme

Su YouTube ad aggiudicarsi la medaglia d'oro è Lancôme, azienda francese del gruppo L'Oréal. Grazie al video dedicato al suo nuovo rossetto L'Absolu Lacquer, Lancôme si aggiudica anche il premio per il most viewed content, con oltre 1,9 milioni di visualizzazioni. Sul secondo gradino del podio della classifica YouTube sale Clinique, che con tre video dedicati al suo nuovo fondotinta Even Better MakeUp totalizza oltre 1,5 milioni di interazioni. Terzo posto per Rimmel London con un engagement di oltre 170 mila, ottenuto grazie ai suoi video con protagoniste alcune giovani youtuber italiane. Al quarto posto si attesta Esteé Lauder, mentre la quinta posizione della classifica YouTube va a L'Oréal Paris, i cui video con la beauty influencer Alice Venturi sono tra i più apprezzati.

 

METODOLOGIA:

La Blogmeter Top Brands Make-up è stata realizzata a partire da un panel di profili/pagine corporate ufficiali italiane delle principali aziende del settore di riferimento. Sono state analizzate le pagine/profili in cui le aziende comunicano in italiano e promuovono prevalentemente prodotti per il trucco del viso.Il valore "Total Interactions" rappresenta la somma delle interazioni ricevute dai singoli profili social come da dettaglio:Facebook: likes e reactions, comments e shares. Twitter: retweets e favorites. Instagram (solo profili business): likes e comments.Mentre il valore "YouTube Engagement" rappresenta la somma delle interazioni come da dettaglio:YouTube: views, likes, dislikes, comments.

                                                      image

Blogmeter, fondata nel 2007, è azienda leader nella social intelligence, specializzata nel fornire soluzioni di social media monitoring e analytics ad agenzie e aziende. Blogmeter offre una suite integrata di strumenti per scoprire cosa viene detto online su brand, prodotti, servizi e personaggi pubblici; per misurare le performance dei profili aziendali su Facebook, Instagram, Twitter e YouTube e per identificare gli influencer su settori specifici.

 

Nel 2017 Blogmeter ha supportato più di 160 aziende e agenzie realizzando oltre 180 progetti di ricerca.

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *