Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

giovedì 25 agosto 2016

Terremoto, Altomilanese e Varesotto si mobilitano attraverso la BCC di Busto Garolfo e Buguggiate

Il Credito Cooperativo promuove la raccolta fondi di Federcasse per sostenere le popolazioni colpite dal sisma. 

La macchina della solidarietà dell'Altomilanese e del Varesotto si è messa in moto per portare un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal terremoto che ha devastato il Centro Italia nella notte fra il 23 e il 24 agosto. 

La BCC di Busto Garolfo e Buguggiate si fa parte attiva di questo movimento promuovendo la raccolta fondi che Federcasse, l'associazione che rappresenta a livello nazionale il sistema del Credito Cooperativo, in collaborazione con le Federazioni Locali interessate (Lazio-Umbria-Sardegna e Marche), ha attivato per realizzare iniziative di solidarietà.

A questo proposito è stato aperto un apposito conto corrente presso Iccrea Banca Spa, con la causale "Terremoto 2016 Centro Italia" presso il quale saranno convogliati i contributi di amministratori, dipendenti, soci, clienti delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane e di chiunque voglia contribuire a sostenere, attraverso l'impegno delle banche di comunità dei territori colpiti, l'opera di primo soccorso e ricostruzione.

«Si tratta di una maniera semplice ed efficace per portare aiuto là dove serve, rispondendo ai valori di cooperazione, solidarietà e mutuo soccorso su cui da sempre si fonda l'opera del Credito Cooperativo –dichiara il presidente della BCC di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi–. Soci, amministratori, dipendenti e correntisti dell'Altomilanese e del Varesotto stanno già dimostrando in queste ore la loro disponibilità ad affrontare l'emergenza con un gesto concreto».

 

Qui di seguito l'IBAN del conto corrente, intestato a Federcasse:

IT 56 T 08000 03200 00080 0032003
Causale "Terremoto 2016 Centro Italia"




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.