CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

domenica 21 agosto 2016

Noi romanisti, inguaribili rosiconi e rinfaccioni

Anche oggi, dopo Roma-Udinese 4-0, il web pullula di pagine di romanisti gli uni contro gli altri. 

Invece di gioire insieme per una vittoria rotonda (ma che fino al 50' non eravamo così convinti di raggiungere...) anche oggi facciamo a gara a chi per primo attacca chi è stato smentito dai "fatti".
Chi prima ha criticato questo o quell'altro.

Una volta siamo con la sud che protesta, un'altra contro la stessa che sciopera. Una volta "Garcia non si tocca" e "no alla cavalli di ritorno", un'altra "ce pensa il Pelato". 
Una volta siamo una squadra di pippe, un'altra di fenomeni.

E ancora: il mercato, la società, il Capitano...

A seconda di come vada, vedo troppo spesso prevalere tra noi romanisti un senso di rivalsa che ci pone uni contro gli altri. 
E "gli altri" sono sempre non "veri tifosi", come invece siamo noi, se non addirittura "il male della Roma". 

Ma che palle che siamo! Non riusciamo a gioire tutti insieme neanche quando invece potremmo. 

Oggi per esempio leggo tanti che per esempio scrivono "mo' 'ndo stanno quelli che dicevano che Dzeco non la butta dentro manco con le mani?"  

Per esempio, eccomi!
Tuttora penso che sia stato un miracolo che non sia riuscito a buttar fuori pure quella palla. 
Ma pensate che non ho urlato di gioia al suo gol? Pensate che se si sblocca, segna o comunque è utile per la squadra io (o un altro romanista qualsiasi) non strariperò di felicità? 

Io tifo Roma, mica i "l'avevo detto, io". 

Per me, per esempio, al momento Emerson Palmieri è buono solo per fare "superiorità numerica", ma se con Spalletti diventa un grande, io sarò il primo ad essere contento. 

E così via. 

Perché io sono un tifoso, ragiono di pancia, col cuore. 
Ho diritto a cambiare opinione, ad esaltarmi o deprimermi a seconda del risultato, ma anche indipendentemente dal risultato. 

Sempre per esempio, io non sono così esaltato dal poker di ieri... Scaturito dopo un pessimo primo tempo privo di organizzazione e gioco e poi scaturito grazie a due rigori in ogni caso generosi. 

Sono un tifoso e ho diritto all'incoerenza. 

La mia unica fedeltà è verso i nostri colori, la Maglia, la Maggica. 

E noi romanisti, che quasi sempre viviamo di effimere gioie, potremmo e dovremmo sentirci un po' più affratellati da una comune passione, un comune amore.


ap 

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *