Cerca nel blog

martedì 16 febbraio 2016

Assistenza alimentare del WFP ai rifugiati siriani in Giordania attraverso l'innovativa tecnologia della scansione dell'iride

AMMAN – Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) in Giordania ha lanciato oggi un sistema di pagamento innovativo con scansione dell'iride, consentendo ai rifugiati siriani che vivono nei campi di comprare beni alimentari da negozi locali usando la scansione dell'iride invece che contante, buoni alimentari o carte di credito.

 

Oggi, una rifugiata siriana nel campo King Abdullah Park, nel nord della Giordania, ha usato il fondo mensile che le viene assegnato pagando la spesa in un supermercato non con la solita carta prepagata ma guardando in una fotocamera per la rilevazione dell'iride. 

 

"Si tratta di un pietra miliare nell'evoluzione del nostro programma di assistenza alimentare, che è cambiato di molto rispetto ai primi mesi della crisi siriana, quando distribuivamo pacchi di cibo" Mageed Yahia, ha detto il Direttore del WFP in Giordania.

 

"Con il sistema di scansione dell'iride, stiamo perfezionando la consegna dell'assistenza alimentare, diventando più efficienti, rafforzando i sistemi di controllo e rendendo più facile e sicuro per i rifugiati fare la spesa. Il fatto che ciò accada in Giordania lo rende ancora più importante perché speriamo che sia un contributo ulteriore agli sforzi del paese di diventare un centro regionale per la tecnologia."

 

Il sistema innovativo del WFP si basa sui dati biometrici di registrazione dei rifugiati dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) e lavora in collaborazione con i partner giordani del WFP, IrisGuard, la società che ha sviluppato la piattaforma di scansione dell'iride, Jordan Ahli Bank and la loro controparte Middle East Payment Systems (MEPS).

 

Una volta che l'iride è stata scannerizzata, il sistema comunica automaticamente con il database di registrazione di UNHCR per confermare l'identità del rifugiato, prima di arrivare automaticamente alla Jordan Ahli Bank attraverso il gateway finanziario di Middle East Payment System per determinare il saldo rimanente del rifugiato. Il sistema conferma poi l'acquisto prima di stampare lo scontrino.

 

Nei prossimi mesi, il WFP esplorerà la possibilità di estendere l'uso del suo sistema di pagamento con scansione dell'iride per i rifugiati siriani che vivono in tutti i campi rifugiati in Giordania. In base al successo del sistema nei campi, il WFP potrebbe ampliare l'uso di questa tecnologia anche nelle aree fuori dai campi.

 

Per immagini video: Contattare Marco Frattini, WFP/Rome, Mob. +39 3470426505

Foto: Photos from King Abdullah Park refugee camp in Jordan, copyright: WFP/Mohammad Batah

 

#                              #                                 #

 

Il WFP è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo fornendo assistenza alimentare in situazioni di emergenza e lavorando con le comunità per migliorare la nutrizione e costruire la resilienza. Ogni anno, il WFP assiste una media di 80 milioni di persone in circa 80 paesi.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI