CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

lunedì 24 febbraio 2014

COMUNICATO STAMPA




Online il bando “Uno, nessuno e centomila… Autori” 2013-2014Partecipazione gratuita per inviare il proprio lavoro
Fino al 28 febbraio il concorso di Autori Ebook
L’editore Natalino: «Cerchiamo inediti di qualità. Tutti i generi letterari sono ammessi: dalla narrativa al giallo, dal noir al thriller, dal romanzo rosa a quello erotico, dall'avventura al fantasy, alla fantascienza»



CIVITA CASTELLANA - Dopo il successo della prima edizione del concorso “Uno, nessuno e centomila… Autori” 2012-2013, la casa editrice digitale di Stefania Natalino, Autori Ebook - con uno staff 100% al femminile e under 35 - pubblica online il bando del nuovo concorso 2013-2014.

La prima edizione ha segnato un successo di adesioni: più di 100 opere inviate e un grande riscontro di pubblico sui social network della casa editrice (Facebook e Twitter). In tutto otto finalisti e tre ebook pubblicati. Il vincitore della prima edizione è stato lo scrittore Giancarlo Bufacchi, con il suo giallo Il Trio Lescano e il mistero del gatto, presentato al Ponente International Film Festival di Roma. Gli altri inediti pubblicati dalla casa editrice sono il romanzo rosa di Romina Marini, Leggimi l’anima, presentato quest’estate nell’ambito del Roma Fringe Fest, il thriller di Ugo Sestieri, La congettura di Syracuse e La nube sul platano di Jean Gray.

IL NUOVO CONCORSO. Proprio come l’anno passato, la casa editrice punterà sulla selezione di opere inedite di qualità. Tutti i generi letterari sono ammessi al concorso: dalla narrativa al giallo, dal noir al thriller, dal romanzo rosa a quello erotico, dall'avventura al fantasy, alla fantascienza. Per partecipare basta inviare il proprio scritto (minimo 270.000 caratteri) entro e non oltre il 28 febbraio 2014 all'indirizzo e-mail concorso@autoriebook.com, insieme alla scheda di partecipazione, scaricabile dal sito della casa editrice. La partecipazione è completamente gratuita. La giuria, composta da professionisti e specialisti del settore, individuerà il vincitore tra gli otto finalisti scelti dalla giuria popolare. Gli ebook editi dalla casa editrice di Stefania Natalino sono distribuiti sul sito della casa editrice (autoriebook.com) e su tantissime piattaforme di vendita online, come Amazon Kindle Store, Apple IBook Store, IBS, La Feltrinelli, Libreria Rizzoli, Book Republic e Webster (per l’elenco completo consultare autoriebook.com). Per il regolamento, scaricare il bando ufficiale dal sito della casa editrice.

STORIA DELLA CASA EDITRICE. Stefania Natalino ha 32 anni e a gennaio 2013 ha fondato Autori Ebook, una casa editrice digitale. L’idea di Autori Ebook è mettere in evidenza inediti ed esordienti di qualità e portarli all’estero, traducendo e vendendo online. «Il nostro progetto è quello di “conquistare il mondo” e con l’ebook si può! Sono esagerata? Forse, ma credo sia possibile. Per il momento sicuramente abbiamo voglia di investire sugli scrittori esordienti». L’ebook è il futuro, anche se Natalino è convinta che l’ereader non cancellerà la carta stampata: «Non succederà mai!». Insieme alla fondatrice uno staff giovane di donne: Rita Annibali, Marta Cassieri, Erika Francola e Vanessa Losurdo.

UN PO’ DI NUMERI. Le statistiche parlano chiaro.  Secondo lo studio dell’AIE (Associazione Italiana Editori) di ottobre 2013, il 2012 è stato un annus horribilis per il cartaceo, che va malissimo. Invece l’ebook nel corso dell’anno passato ha addirittura raddoppiato il mercato. Significativo anche il fatto che lo stesso Rapporto 2013 sullo stato dell’editoria in Italia, da quest’anno sia disponibile solo in ebook sulle principali piattaforme. Nel 2012 sono stati pubblicati 21.300 (+73% sul 2011) titoli di e-book (il 35% dei complessivi titoli di varia adulti e ragazzi pubblicati). Oggi rappresentano il 6% dei titoli in commercio. Nel 2010 erano l’1%. Il 66% degli e-book pubblicati nel 2012 sono usciti in libreria assieme all’edizione cartacea.

Inoltre per l’Istat, circa 14 milioni e 500 mila usano il web per leggere giornali, news o riviste online e oltre 1 milione e 900 mila comprano online libri, giornali, riviste o e-book.

Per Natalino «
dati importanti da non sottovalutare. Per non parlare del fatto che una casa editrice online può arrivare in tutte le case del mondo!».




Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *