CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

mercoledì 25 maggio 2011

Il Gruppo Famiglie Dravet al primo incontro


Famiglie provenienti da diverse regioni d’Italia si incontrano per la prima volta dopo la costituzione del “Gruppo Famiglie Dravet”.
La Sindrome di Dravet (epilessia mioclonica severa dell’infanzia) è una rara ed invalidante forma di epilessia farmaco resistente che colpisce i bambini generalmente entro il primo anno di vita.
La vita di questi bambini è condizionata dalle ripetute crisi epilettiche che richiedono numerosi ricoveri in ospedale, deficit cognitivo e disturbi del comportamento. Inoltre, sussiste un rischio di morte improvvisa inspiegata ed il decorso della malattia è caratterizzato da un ritardo nello sviluppo psicomotorio e atassia.
La Sindrome di Dravet è una malattia rara e le famiglie coinvolte spesso si sentono sole e isolate ed è per questo motivo che il 2 ottobre 2010, per volontà di alcuni genitori con figli affetti da questa patologia, si è costituito il “Gruppo Famiglie Dravet”, nell’ambito della FIE-Federazione Italiana Epilessie, con lo scopo di unire e sostenere le famiglie e contribuire alla ricerca.
Nel corso di questi mesi, le famiglie che si sono conosciute da 9 sono diventate 59 e alcune di loro si sono incontrate, per la prima volta, nei giorni scorsi a Fiorenzuola d’Arda (PC), per conoscersi finalmente, dopo mesi di collaborazione tramite la pagina del gruppo famiglie su facebook, via e-mail o, semplicemente, via telefono. Questo incontro è stata anche l’occasione per programmare le attività che vedranno coinvolte tutte le famiglie del gruppo nel prossimo futuro e per fare il punto sulle iniziative fino ad ora portate avanti, tra le quali la continua ricerca delle famiglie, la richiesta di inserimento della Sindrome di Dravet nei registri regionali e in quello nazionale delle malattie rare, la selezione dei progetti di ricerca in corso ed il contatto con diversi ricercatori.
Sicuramente e in soli 7 mesi, un primo traguardo è stato raggiunto: riunire, in un solo giorno, 25 famiglie provenienti da diverse regioni d’Italia con un’unica idea in testa:
NOI INSIEME OGGI PERCHÉ IL DOMANI SIA DEI NOSTRI FIGLI

Gruppo Famiglie Dravet - FIE
www.fiepilessie.it
Per contatti:
Tel. 3453309473
e-mail famigliedravet@fiepilessie.it
FEDERAZIONE ITALIANA EPILESSIE
- Gruppo Famiglie Dravet -
Via Fontana, 11
20122 Milano
Credito Artigiano IBAN - IT39T0351201619000000000378

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *