CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

lunedì 22 marzo 2010

ENADA PRIMAVERA, +13%: IL GIOCO STRAVINCE

ENADA PRIMAVERA, +13%: IL GIOCO STRAVINCE

Si è conclusa sabato 20 marzo a Rimini Fiera
la 22esima Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco

Straordinario successo di pubblico. Ben 28.865 visitatori professionali
Pagano gli investimenti sull'estero. Boom di stranieri: 3.540 (+26% rispetto alla scorsa edizione),
anche grandi aziende estere in esposizione

Prossimo appuntamento a Roma, da mercoledì 6 a venerdì 8 ottobre


Rimini, 22 marzo 2010 Il gioco vince, anzi: stravince. La 22esima ENADA PRIMAVERA, mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco di SAPAR, organizzata da Rimini Fiera per gli operatori professionali del comparto gaming e amusement, ha chiuso sabato pomeriggio i battenti nel quartiere fieristico riminese con uno straordinario successo di pubblico. La manifestazione, leader in Italia e nel sud Europa, ha totalizzato 28.865 visitatori professionali (+13% sul 2009). Ben 3.540 gli operatori esteri (+26% rispetto all'edizione precedente).
La kermesse, che la Spa riminese organizza in marzo a Rimini e in ottobre a Roma, gode del  patrocinio di AAMS, del supporto di EUROMAT e della collaborazione di ASCOB, FIDART, ANESV, S.I.CON.

Commenta Simone Castelli, direttore della business unit 2 di Rimini Fiera: "Questa edizione ha registrato la massima soddisfazione sia degli espositori, sia degli organizzatori. Il robusto incremento della componente internazionale è stato determinante. In fiera abbiamo avuto come espositori veri e propri big del mercato: aziende americane, inglesi, tedesche e austriache che si sono dimostrate decisive. Abbiamo aggiunto due padiglioni all'esposizione, che ha raggiunto i 40 mila metri quadrati. Le aziende, oltre 400 tra dirette e rappresentate, hanno messo in vetrina novità di prodotto importanti all'interno di stand di forte richiamo. Sono stati conclusi importanti affari. Sul fronte visitatori, abbiamo incrementato le presenze italiane, mentre l'impegno profuso sul fronte internazionale ha consentito di far aumentare vistosamente quelle estere. La manifestazione, a conferma del buon andamento del mercato, è stata molto apprezzata anche per i momenti di approfondimento e formazione predisposti, in un momento di rapida evoluzione per tutto il comparto".

"L'ottimo andamento del comparto newslot ha rivitalizzato il settore – aggiunge Gabriella Zoni, project manager di ENADA – così come l'ormai prossimo debutto delle videolotterie sta facendo lievitare l'ottimismo. Gli imprenditori continuano a scommettere sul futuro del loro business, che si dimostra in forte crescita".

Il giro d'affari generato ogni anno in Italia dal comparto delle scommesse e dei giochi pubblici equivale a 3 punti e mezzo di Pil. Nel 2009 la raccolta complessiva si è attestata sui 54,4 miliardi di euro.

"Come SAPAR - continua il presidente Raffaele Curcio –  siamo particolarmente orgogliosi di come si è svolta questa edizione. ENADA PRIMAVERA cresce di anno in anno e rappresenta una sinergia vincente fra reti e gestori. La professionalità di Rimini Fiera ne è garanzia assoluta e la manifestazione che si è appena conclusa l'ha rafforzata. Anche il dialogo qui avviato fra Monopoli, associazioni di gestori e imprese è di ottimo auspicio per garantire lo sviluppo   dell'industria del gioco e di tutta la filiera".

I Monopoli, regolatori del comparto, hanno partecipato in maniera massiccia e convinta all'appuntamento riminese. Mercoledì 17, dopo il taglio del nastro con il presidente SAPAR, Raffaele Curcio e il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, si è tenuta una conferenza stampa alla quale ha preso parte anche Francesco Rodano, dirigente del 1° Ufficio – controllo di gestione e vigilanza, dell'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.

Il prossimo appuntamento per gli operatori del gioco è a ENADA ROMA, dal 6 all'8 ottobre 2010.

I comunicati di questa edizione di ENADA PRIMAVERA sono scaricabili dall'area press del sito www.enadaprimavera.it

Nessun commento:

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *